GIOCHI SFORZESCHI...DA TAVOLO! 14-15 giugno 2008

Partecipazione di MedioEvo Universalis a Conventions o altre Manifestazioni Ludiche
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
Messaggi: 4855
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)
Contatta:

GIOCHI SFORZESCHI...DA TAVOLO! 14-15 giugno 2008

Messaggio da leggere da Veldriss »

Dopo MODCON 2007 avevo "sollevato il polverone" (diciamo così) del mio prototipo che allora avevo chiamato ingenuamente RisiKo Universalis... subito tutti si erano prodigati per aiutarmi e cambiare nomi e link sui vari forum pubblici per evitare problemi e dispiaceri... ringrazio tutte queste persone... e mi scuso ancora con la EG, scusate l'ignoranza nel settore...

... si però alla fine ero rimasto solo :cry: , a parte Fabien che mi aveva incoraggiato più e più volte a continuare per la mia strada dandomi decine tra consigli e contatti, nessuno mi aveva più contattato per conventions o altro del settore... TUTTI SPARITI!

Miii, pensavo, bastano un paio di mail per spaventare e prendere le distanze da un prototipo (manco fosse in vendita).

A GioChivasso IV, mi sembra, una persona si era addirittura stupita che mi ero di nuovo presentato in pubblico col mio prototipo...
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
Messaggi: 4855
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)
Contatta:

Re: GIOCHI SFORZESCHI...DA TAVOLO! 14-15 giugno 2008

Messaggio da leggere da Veldriss »

Io comunque ce la stavo mettendo tutta per creare un prototipo SERIO (vedi QUI per maggiori informazioni) ed intanto, durante le vacanze di Natale 2007, avevo fatto una ricerca su internet per cercare delle conventions ludiche che avrebbero potuto ospitarmi.
Così avevo trovato GioChivasso IV, VALCON 2008 e anche GIOCHI SFORZESCHI...DA TAVOLO!
La cosa sorprendente che ogni volta mi stupiva era la cortesia degli organizzatori, la disponibilità a 360° ed il fatto che non dovessi pagare nulla per partecipare (a parte ovviamente vitto e alloggio :P ).

Mentre per LUDICAMENTE MANTOVA e PARMA FANTASY avevo partecipato nell'Area Autoproduzione di Angelo Porazzi, qui a GIOCHI SFORZESCHI...DA TAVOLO! l'Area Autoproduzione non c'era e quindi mi arrangiai....

Ma perché il mio istinto mi spinse a GIOCHI SFORZESCHI...DA TAVOLO! ??? Perché?
Non sapevo cosa mi aspettava esattamente come le altre convention... sarebbe stata un successo o il contrario? Avrei fatto giocare col mio prototipo? Avrei avuto nuovi contatti? Nuovi suggerimenti? O una convention noiosissima mi attendeva dietro l'angolo?

Una volta contattata l'organizzazione, questa volta nella figura di "Babs", accettarono la mia partecipazione... incontro per sabato mattina.
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
Messaggi: 4855
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)
Contatta:

Re: GIOCHI SFORZESCHI...DA TAVOLO! 14-15 giugno 2008

Messaggio da leggere da Veldriss »

Io, ovviamente, per paura di arrivare tardi (causa possibile traffico o luogo della convention difficile da trovare) partii forse un attimino troppo presto... ;) e mi ritrovai fuori dal cancello del Club USS Leonardo... 40 minuti prima che qualcuno si facesse vivo :shock: ... per un attimo ebbi pure il timore di aver sbagliato completamente posto, ma un piccolo cartello pubblicitario fuori dal cancello diceva: "è il posto giusto, adesso aspetti, pirla!" (scherzo :lol: :lol: :lol: )

Ho camminato su e giù per il marciapiede 50 volte? faceva freschino... no problem.

Poi arriva un auto... si ferma, parcheggia, scende un gruppetto di 3-4 persone, sulle facce era scritto chiaramente: SIAMO NOI! :lol: :lol:
Conosco finalmente Babs che mi offre pure la colazione (la seconda per me, io non inizio mai la giornata senza mezzo litro di latte e qualcosa da intingerci dentro).

Entriamo nell'edificio adibito ad accogliere la convention e cominciano i preparativi... mi assegnano un tavolo ed io comincio a spalmare tutti i miei pippottini ( :lol: ) sulla mappa, sono quasi sempre da solo e ci vuole un pò per fare il lavoro di 10 teorici giocatori; inoltre io mostro sempre una partita simulata cominciata da qualche turno, in modo da vedere in campo qualche pezzo in più... ecco come si presentava sul tavolo di GIOCHI SFORZESCHI il mio MedioEvo Universalis (non fate caso all'ora stampata sulle foto, è già bello che la macchina fotografica fosse settata sul giorno giusto ;) ):
Immagine

Dalla prima convention avevo fatto un bel pò di lavoro, non avevo ancora terminato, però potevo mostrare oltre alle miniature scala 1:72 colorate anche altre novità come:

LE SPADE per i turni random (ancora con lo scotch carta e il numero in biro perché l'orefice non aveva mai tempo di serigrafarmele)...
Immagine

LE MERCI, 8 tipi rappresentate da botti di altrettanti colori differenti:
Immagine

LE NAVI DA GUERRA E DA COMMERCIO finalmente sostituivano le miniature prese in prestito dai giochi in scatola SERENISSIMA e CIVILIZATION:
Immagine
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
Messaggi: 4855
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)
Contatta:

Re: GIOCHI SFORZESCHI...DA TAVOLO! 14-15 giugno 2008

Messaggio da leggere da Veldriss »

Comincia ad arrivare gente... i curiosi, le domande sul prototipo... poi un signore di mezza età si avvicina al mio tavolo e comincia a farmi alcune domande sul funzionamento del gioco, dettagli e altro ancora... si sofferma sulla tabella del commercio e mi chiede da dove saltava fuori; allora io comincio a raccontargli in breve la genesi di come avevo creato il commercio e di come avevo preso spunto dalla tabella del commercio di Marco Polo della Clem Toys (Clementoni) con cui giocavo da piccolo...
Avevo anche con me fisicamente la vecchia tabella del commercio, per cui gli mostro proprio fisicamente l'evoluzione, una cosa del genere insomma:
Immagine

Lui ascolta la spiegazione... mi guarda... poi mi fa: Marco Polo? L'ho inventato io...

... che faccia ho fatto non lo so, ma davvero non sapevo cosa dire... devo essere rimasto senza parole per qualche secondo, o forse un'eternita?
Cioè... signori, avevo di fronte nientepocodimeno che Marco Annatelli, l'inventore di un gioco in scatola con cui giocavo quasi 30 anni prima e che avevo in seguito avevo utilizzato al 70% come punto di partenza per il primo prototipo di MedioEvo Universalis: il famoso e mitico Mesciòt!!!

Ero troppo contento, anzi, di più... le probabilità che una cosa del genere potesse accadere erano quante? Meno di zero?

Si comincia a parlare... di tutto, del mio prototipo, di come è stato pubblicato Marco Polo allora, delle case editrici ora, mi mostra anche alcuni esempi di monster game e delle soluzioni adottate dagli editori per portarli sul mercato e riuscire a venderli... ecc ecc... ancora una volta una marea di informazioni e consigli di cui io non conoscevo nulla...

... ma la soddisfazione più grande è stata quando Marco Annatelli decise di provare il mio prototipo: partita a 3, durata qualche ora, e penso proprio che gli sia piaciuto molto :D
Immagine
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
Messaggi: 4855
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)
Contatta:

Re: GIOCHI SFORZESCHI...DA TAVOLO! 14-15 giugno 2008

Messaggio da leggere da Veldriss »

La domenica è stata più tranquilla per me, sempre molta gente a chiedere info sul gioco... e sempre TANTISSIME persone che vorrebbero acquistarne una scatola (porcapaletta, perché non si fa avanti un editore che ho qui la gente che sbava), ma nessuna partita con MedioEvo Universalis...

Onde per cui mi faccio un giro tra i tavoli e tra le varie cose mi faccio prendere dalla Tantrix mania :lol: :lol: :lol: , veramente un bel gioco!
Ho il piacere anche di scambiare 2 chiacchiere con Alessandro che lo pubblicizza/spiega/fa giocare ai visitatori... le 2 chiacchiere diventano 4 e si instaura un bel rapporto... un altro contatto con una persona di quelle che meritano.

In complesso direi ottima esperienza... devo ammettere che il mio giudizio è offuscato dalla presenza di Marco Annatelli: probabilmente, anche se ci fosse stato solo lui, sarei stato contento in egual misura.

Spese stavolta ridotte al minimo, solo 2 viaggi andata e ritorno da Milano, un bel risparmio.
Rispondi