Contea di Provenza

Storia, Araldica, confini, alleati e nemici, gesta ed imprese...
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
Messaggi: 4855
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)
Contatta:

Contea di Provenza

Messaggio da leggere da Veldriss »

Immagine

Immagine
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
Messaggi: 4855
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)
Contatta:

Beatrice di Savoia

Messaggio da leggere da Veldriss »

Beatrice di Savoia (1206 – 1266) era figlia di Tommaso I di Savoia e di Margherita di Ginevra. Divenne per matrimonio contessa di Provenza.

Biografia
Beatrice sposò il 5 giugno 1219 Raimondo Berengario IV, conte di Provenza (1198 – 1245).
Alla morte del marito la figlia minore Beatrice, donna di rara bellezza, divenne una delle più attraenti ereditiere dell'Europa medievale. Numerosi pretendenti cercarono di rapirla, cosicché la madre la rinchiuse in una fortezza garantita dalla fedeltà della gente di Provenza e si recò dal papa in cerca di protezione. Nel corso del mese di dicembre del 1245 vi furono in Cluny incontri segreti fra papa Innocenzo IV, Luigi IX di Francia, la madre di Luigi, Bianca di Castiglia, ed il fratello Carlo d'Angiò. Fu deciso che in cambio dell'appoggio militare di Luigi IX, il papa avrebbe acconsentito a Carlo d'Angiò, fratello minore del re di Francia, di sposare Beatrice di Provenza, ma la Provenza non sarebbe mai andata alla Francia direttamente tramite Carlo. Si concordò che se Beatrice e Carlo avessero avuto figli, la Provenza sarebbe spettata a loro, in caso contrario sarebbe andata a Sancha di Provenza (terza figlia di Raimondo e Baetrice) ed in caso di premorienza di quest'ultima, sarebbe andata al re di Aragona. A Beatrice di Savoia, alla quale fu concesso l'usufrutto del territorio fino alla sua morte, acconsentì alle nozze dell'omonima figlia con Carlo d'Angiò.

Discendenza
Ramon e Beatrice ebbero cinque figli, di cui quattro femmine, che divennero tutte regine per matrimonio. L'unico figlio maschio, Raimondo, morì nella prima infanzia.[1]
Margherita (1221 – 1295), moglie di Luigi IX di Francia;
Eleonora (circa 1223 – 1291), moglie di Enrico III d'Inghilterra
Sancha (1225 – 1261), seconda moglie di Riccardo di Cornovaglia re dei Romani (eletto ad Aquisgrana nel 1257, non riuscì mai a far valere la sua carica);
Beatrice (1234 – 1267), moglie di Carlo I d'Angiò, re di Sicilia, re di Napoli, principe di Taranto, re d'Albania, principe d'Acaia e re titolare di Gerusalemme;
Raimondo di Provenza, deceduto infante.

Immagine
http://it.wikipedia.org/wiki/Beatrice_d ... 1206-1266)
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
Messaggi: 4855
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)
Contatta:

Beatrice di Provenza

Messaggio da leggere da Veldriss »

Beatrice (1233 – Nocera Inferiore, 23 settembre 1267) Contessa di Provenza e Forcalquier dal 1245, è stata contessa consorte d'Angiò e del Maine dal 1246, e regina consorte di Sicilia e del regno di Napoli, dal 1266.
Era la figlia ultimogenita del conte di Provenza, Raimondo Berengario IV e di Beatrice di Savoia (1231 – 1266).

Biografia
Alla morte del padre, avvenuta nel 1245, pur essendo l'ultimogenita, Beatrice ereditò il titolo di contessa di Provenza e Forcalquier, in quanto le sue tre sorelle erano già tutte ben maritate, due regine e l'altra, contessa di Cornovaglia, futura regina.
Alla mano della ricca ereditiera Beatrice aspiravano i principi delle terre confinanti, Raimondo VII di Tolosa, che aveva appena divorziato da Margherita di Lusignano, e Giacomo I d'Aragona, che, pur essendo sposato con Iolanda d'Ungheria, entrò in Provenza e mise sotto assedio la località ove risiedeva Beatrice. Allora colui che era stato prescelto, Carlo I d'Angiò, fratello del re di Francia, San Luigi IX, con un esercito francese invase la Provenza e liberò Beatrice.

Nel frattempo le sorelle di Beatrice, Margherita, moglie del re di Francia, San Luigi IX (1214-1270), Eleonora, moglie del re d'Inghilterra, Enrico III (1207-1272), e Sancha, moglie del conte di Cornovaglia, Riccardo (1209-1272), avrebbero desiderato dividere i feudi paterni con la sorella minore, Beatrice, ma il fidanzato di quest'ultima, Carlo, aveva invaso la Provenza e non la volle più spartire; di conseguenza i rapporti di quest'ultimo con le tre cognate rimasero sempre molto tesi.
Il 31 gennaio 1246 Beatrice sposò Carlo d'Angiò, conte d'Angiò e del Maine e futuro re di Sicilia,[2] che divenuto conte di Provenza, riuscì in pochi anni a rendere il governo completamente dispotico e tra il 1258 ed il 1264 estese i suoi domini anche sul Piemonte meridionale, occupando alcune contee nella zona di Asti.
Nel 1266 Beatrice divenne regina di Sicilia e di Napoli, in quanto il marito Carlo sconfisse ed uccise, nella battaglia di Benevento, re Manfredi di Sicilia.
Morì nel castello del Parco, a Nocera, il 23 settembre 1267, lasciando i titoli di conte di Provenza e Forcalquier al marito Carlo. Fu l'ultima contessa della dinastia di Barcellona.

Discendenza
Beatrice e Carlo ebbero sette figli:
Luigi (1248 † 1248);
Bianca di Napoli (1250-1269), andata sposa nel 1265 al conte di FiandraRoberto di Dampierre (1249 † 1322);
Beatrice (1252-1275), andata sposa nel 1273 a Filippo I di Courtenay (1243 † 1283), Imperatore titolare di Constantinopoli;
Carlo (1254 – 1309), conte d'Angiò e del Maine, conte di Provenza e Forcalquier e re di Napoli;
Filippo (1256-1277), principe d'Acaia, sposato nel 1271 con Isabella di Villehardouin (1263 – 1312), principessa d'Acaia e di Morea e re di Tessalonica;
Roberto (1258-1265);
Isabella (1261-ca. 1300), andata sposa al re d'Ungheria, Ladislao IV (1262 – 1290).

Parentele incrociate
Beatrice e la sorella Margherita, sposando i fratelli Luigi IX di Francia e Carlo I d'Angiò, divennero anche cognate, e viceversa fu per Luigi e Carlo. La stessa cosa avvenne per le altre due sorelle, Eleonora e Sancha, che sposarono rispettivamente i fratelli Enrico III d'Inghilterra e Riccardo di Cornovaglia.

Immagine
http://it.wikipedia.org/wiki/Beatrice_di_Provenza
Rispondi