Qualcosa di simile per i musulmani?

L'Ordine del Santo Sepolcro, Templari, Ospitalieri, Cavalieri Teutonici, San Giacomo

Qualcosa di simile per i musulmani?

Messaggio da leggereda Veldriss il 20 novembre 2009, 12:27

Ho provato a chiedere su altri forum:

Se il mondo cristiano aveva una serie di Ordini religiosi cavallereschi (l'Ordine del Santo Sepolcro, Templari, Ospitalieri, Cavalieri Teutonici, San Giacomo) il mondo musulmano aveva qualcosa di simile?

Alcuni mi hanno risposto così:

"A quanto ne so il concetto di monaco non esiste nel mondo islamico, ma prova a cercare informazioni sui Ribat, erano fortezze di confine in terra di crociate. Un po' come le fortezze degli ordini monastico militari. Magari trovi qualche info maggiore su chi le abitava/controllava.
http://it.wikipedia.org/wiki/Rib%C4%81t"

"Dunque ho provato a chiedere.... e mi hanno spiegato che non c'erano dei veri e propri ordini monastico/militari come in Europa ma più che altro vi erano diversi gruppi religiosi http://it.wikipedia.org/wiki/Islam."

"mi hanno anche detto che spesso vi erano dei Califfati contrapposti tra loro per via di queste correnti Religiose. Puoi trovare qui qualche informazione: http://it.wikipedia.org/wiki/Categoria:Storia_dei_califfati_islamici
Comunque mi hanno riconfermato che non vi era nulla di simile agli ordini cavallereschi europei."

"Così a memoria mi verrebbe da citare i Nazariti ( meglio conosciuti come Hashashin), in alternativa le varie dinastie o correnti Islamiche."

Qui un riassunto dei Nazariti (Assassini):

----------------------------------------------------------
I Nazariti
Gli Assassini, anche detti Nazariti, sono una setta militante musulmana (sciita ismailita) attiva a partire dall’XI secolo. Nel 1094, alla morte del Imām fatimida del Cairo al-Mustansir bi-llāh si apre una guerra per la successione tra i due figli Nizār e Mustafa Alī per la successione. Hasan ibn al-Sabbāh è un sostenitore di Nizār (di qui il termine “Nizariti”). Dopo la vittoria dei seguaci di Mustafa, i “Nazariti” riescono comunque (nel 1090) a conquistare il forte di Alamūt (Persia del nord, tra Teheran e il Mar Caspio). Da qui cominciano a prendere il controllo di vaste zone dell’altopiano iranico e della Siria, ai danni dei selgiudichi, dinastia turca sunnita, allora regnante su tutta l’area. Hasan diviene una figura leggendaria.

Colpirne uno…
La tattica militare degli Assassini era molto semplice: il nemico veniva colpito con omicidi mirati, compiuti da singoli militanti o piccoli gruppi. Le vittime, per lo più governanti o personaggi importanti della comunità sunnita, erano colpite in pubblico, per spaventare la gente comune e far sì che la notizia si spargesse subito. L’omicidio anche come mezzo di propaganda, dunque. Tra le prime vittime, da ricordare il visir dei sultani selgiuchidi Nizam al-Mulk nel 1092. I nemici sostenevano che i Nazariti agivano sotto l’influsso di hashish, tale era la loro serenità d’animo durante le azioni più pericolose. Le missioni erano quasi tutte suicide, poiché l’attentatore difficilmente sfuggiva alla cattura. Di qui l'appellativo di hashīshiyyūn o hashashin (in arabo, “mangiatori d'erba”), da cui “Assassini”. Ma l’accusa non è mai stata provata. Ci sono comunque ipotesi meno suggestive: lo scrittore Amin Maalouf sostiene che il nome della setta deriva da asās, che significa basi, fondamenti. Ad ogni modo, il termine è denigratorio. I cronisti arabi, invece, chiamavano gli attentatori “feddayn”, cioè “colui che si sacrifica”.

Il vecchio della montagna
All’inizio del XII secolo gli Assassini arrivano anche in Siria, dove si impossessano di diverse fortezze. Sono guidati dal gran maestro Rashid al-Din Sinan, detto shaykk al-jabal, erroneamente chiamato dai Crociati “il vecchio della montagna”. Nel 1152 gli Assassini fanno la loro prima vittima europea: Raimondo II di Tripoli. Per rappresaglia vengono attaccati dai Templari. Nel 1175 e 1176 tentano invano di uccidere Saladino. È in questo periodo che Il termine “assassino” arriva in Europa dalla Siria attraverso i Crociati.

La fine
La fortezza di Alamut viene conquistata dai Mongoli nel 1256. Sfuggono al massacro pochi nazariti che riescono a riorganizzare in clandestinità la loro comunità. Marco Polo racconta nel Milione di aver visitato la fortezza nel 1273, ma è quasi certamente un falso perché all’epoca Alamut era già stata distrutta. In Siria, gli Assassini perdono tutte le fortezze nel 1272.

Fino all’Aga Khan
Nel XV secolo i Nazariti conoscono una certa ripresa, insediandosi ad Anjudan, nell'Iran centrale, e da da qui missionari in India e in Asia centrale. Nel XIX secolo l’imamato dei nazariti viene trasferito dalla Persia all’India britannica. I Nizariti sono oggi la maggior parte della comunità sciita ismailita e riconoscono come loro imam l’Aga Khan.
----------------------------------------------------------

Quindi solo nel 1152 gli Assassini fanno la loro prima vittima europea: Raimondo II di Tripoli... Altrimenti operano principalmente all'interno dell'Islam.
Però nel gioco potrebbero essere utilizzati dai giocatori dell'Islam per assassinare i generali cristiani...
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4957
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Re: Qualcosa di simile per i musulmani?

Messaggio da leggereda silverwolf il 20 novembre 2009, 15:26

Gli assassini del nido dell'aquila se li vuoi inserire dovrebbero essere una fazione neutrale senza province vere e proprie, e dovrebbero essere assoldabili da tutte le potenze presenti nella zona mediorientale (anche cristiane). Però dovrebbero avere alcuni requisiti:

1-Costosi in termini d'oro
2-Il tentato assassinio avviene all'inizio del prossimo turno del giocatore che lo ha commissionato (per simulare il fatto che l'attentato richiede tempo e preparazione)
3- In caso di fallimento (sfiga) il giocatore per un esborso di denaro molto inferiore può chiedere agli assassini di insistere, l'attentato si risolverà come di consueto.
4- Ogni fazione dell'area potrebbe "bruciare" parte del proprio denaro come tributo agli assassini per essere al sicuro dai loro attentati.
silverwolf
CASTELLANO
CASTELLANO
 
Messaggi: 127
Iscritto il: 16 novembre 2009, 15:28

Re: Qualcosa di simile per i musulmani?

Messaggio da leggereda Veldriss il 20 novembre 2009, 16:01

Tipo gli assassini del boardgame Samurai Swords.

Come la mettiamo con la storia che possono essere assoldati solo dai Regni meridionali?
Vuol dire che il Sacro Romano Impero o il Regno di Inghilterra non potrebbero assoldarli?
E se l'Impero Bizantino ne assoldasse uno, potrebbe inviarlo in Inghilterra oppure solo su chi si affaccia sul Mediterraneo?
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4957
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Re: Qualcosa di simile per i musulmani?

Messaggio da leggereda silverwolf il 20 novembre 2009, 16:15

Magari all'interno del bacino mediterraneo si, in fin dei conti per loro sarebbe comunque possibile infiltrarsi, il regno d'Inghilterra potrebbe assoldarne uno se si conquista una provincia in terra santa ^^, ma lo potrebbe usare solo in oriente o se vogliamo solo nel bacino mediterraneo.
silverwolf
CASTELLANO
CASTELLANO
 
Messaggi: 127
Iscritto il: 16 novembre 2009, 15:28

Re: Qualcosa di simile per i musulmani?

Messaggio da leggereda Andry il 23 novembre 2009, 17:28

io sono d'accordo con silver è un' ottima idea io però penso che sia meglio sia nel Mediterraneo che in Oriente
--Russo Andrea--
Andry
SERVO DELLA GLEBA
SERVO DELLA GLEBA
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 18 ottobre 2009, 9:15

Re: Qualcosa di simile per i musulmani?

Messaggio da leggereda GATTONE il 12 giugno 2011, 9:54

Concordo anche io sugli assassini da usare solo nel bacino mediterraneo... Quindi anche fino impero bizantino. Ad un assassino non fregava niente della germania...
GATTONE
CONTADINO LIBERO
CONTADINO LIBERO
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 10 giugno 2011, 21:28

Re: Qualcosa di simile per i musulmani?

Messaggio da leggereda Veldriss il 12 giugno 2011, 15:25

Ok, supponiamo di usarli sono nel Mediterraneo... c'era qualcosa di "simile" nel nord Europa?
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4957
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Re: Qualcosa di simile per i musulmani?

Messaggio da leggereda GATTONE il 12 giugno 2011, 18:16

No ordini di assassini non c'erano nel nord europa ma direi che il nord europa cristiano è già pieno di casini tra carta antipapa e inquisizione... Lo lascerei così...
Invece se vuoi mettere qualche carta per mettere un pò di zizzania religiosa all'interno dei territori musulmani (quanti sono i regni musulmani previsti dal gioco hce si possono giocare?) potresti inserire qualcosa del tipo "diverse interpretazioni del corano" tanto per dirti, se non ricordo male gli Almhoadi furono quelli che conquistarono la penisola iberica partendo dal Marocco (grandissimo il film di Charlton Eston "EL CID" ti consiglio di trovarlo e vederlo). E gli Almohadi erano così sanguinari da uccider anche i musulmani moderati... Gli ebrei preferivano scappare nei territori cristiani che finire in mano agli Almohadi (cosa ceh fece se non ricordo male anceh Maimonide, grande filosofo ebreo)...
Purtroppo non ricordo bene tutto perchè dovrei mettermi a cercare bene...
Potresti chiamare una carta del genere "Fervento Religioso"... E se implementi una carta "Jihad", da combinare gli effetti assieme con effetti abbastanza grossi: in fondo diverse volte i musulmani erano sul punto di conquistare l'europa (Vienna, Lepanto, Spagna).
GATTONE
CONTADINO LIBERO
CONTADINO LIBERO
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 10 giugno 2011, 21:28

Re: Qualcosa di simile per i musulmani?

Messaggio da leggereda Veldriss il 12 giugno 2011, 22:52

I Regni musulmani sono 2 quando si gioca almeno in 7-8..., altrimenti in 6 ci sarebbero solo i Mamelucchi (+1 Bizantino, +1 Khanato dell'Orda d'Oro, +3 Cristiani)... la versione a 6 giocatori sarebbe al 99% la versione commerciale, al massimo le espansioni per arrivare a 10 giocatori arriverebbero dopo :P

Nella versione precedente del prototipo non c'erano i Mongoli e c'erano i Selgiuchidi, ma avevo fatto degli errori temporali che ho dovuto correggere... quindi è vero che i Cristiani sono 3, ma tra carte OBIETTIVI che li potrebbero mettere uno contro l'altro e l'ANTIPAPA, non sempre vanno d'accordo... i Mamelucchi quindi li consideriamo da soli nella versione a 6 giocatori, nella versione 7-8-9-10 giocatori ci sarebbero anche gli Almohadi, ma i cristiani diventano 4 con 7-8 giocatori e 5 con 9-10 giocatori.

Il film di Charlton Eston "EL CID" l'ho visto almeno 3 volte, ma sono anni che non lo guardo più... quasi quasi... :D

Bella l'idea del "Fervento Religioso", un "bonus" nel combattimento che i musulmani potrebbero usare 1 sola volta a partita per tentare il colpo grosso... o per contrastare una Crociata :P

P.S. noto che anche tu scrivi talmente veloce da digitare CHE in varie combinazioni, pensavo fosse solo un mio problema (io sono costretto a rileggere ogni volta prima di postare e me ne scappano sempre :P )
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4957
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Re: Qualcosa di simile per i musulmani?

Messaggio da leggereda GATTONE il 13 giugno 2011, 20:23

Ok quindi a quanto ho capito i regni cristiani e bizantini sono già a posto per fare del casino interno tramite carte...
Alla fine i musulmani sno più avvantaggiati perchè non hanno problemi di ANTIPAPA, INQUISIZIONE...
Beh è plausibile in fondo: ai tempi i cristiani facevano molte più lotte interne... A parte qualche popolo tipo Almohadi che era più integralista....

Ah cazzus ora mi ricordo che ai tempi di Vlad Tepes e di Giorgio Castriota Skandebeg (cercalo su internet, questo tipo era un grande!!!) c'era un corpo militare islamico famoso... Forse i giannizzeri... Però non credo che faccia al caso tuo, forse troppo in là con l'ambientazione... Se ti intriga vado a controllare le tempistiche... MU in che secoli è ambientato?

Veldriss ha scritto:Il film di Charlton Eston "EL CID" l'ho visto almeno 3 volte, ma sono anni che non lo guardo più... quasi quasi... :D

Gran filmone... Visto almeno 6 volte.... Mi mettevo a piangere...

Bella l'idea del "Fervento Religioso", un "bonus" nel combattimento che i musulmani potrebbero usare 1 sola volta a partita per tentare il colpo grosso... o per contrastare una Crociata :P

Sono stra contento ti piaccia.. Lascia la scelta al giocatore islamico però... Se la crei, potresti anche considerare il fatto che se ci sono 2 giocatori islamici, sono alleati automaticamente per il periodo del "Fermento"...

[quote]P.S. noto che anche tu scrivi talmente veloce da digitare CHE in varie combinazioni, pensavo fosse solo un mio problema (io sono costretto a rileggere ogni volta prima di postare e me ne scappano sempre :P ) [quote]
Ahahahahahah
GATTONE
CONTADINO LIBERO
CONTADINO LIBERO
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 10 giugno 2011, 21:28

Prossimo

Torna a Ordini religiosi cavallereschi


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


cron