CARTE EVENTI - FASE 3 - CREAZIONE CARTE EVENTI

Suggerimenti dei giocatori, impressioni, proposte sulle partite a cui avete partecipato
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
Messaggi: 5351
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)
Contatta:

Re: CARTE EVENTI - FASE 3 - CREAZIONE CARTE EVENTI

Messaggio da leggere da Veldriss »

https://www.medioevouniversalis.org/php ... 563#p24563

https://www.medioevouniversalis.org/php ... p=555#p555

TUTTI
Il passaggio dalla biblioteca di conservazione alla biblioteca di lettura, introdotta dagli ordini mendicanti (francescani e domenicani, e in seguito carmelitani e agostiniani) alla fine del XIII secolo, rappresenta un'importante innovazione nel campo delle biblioteche. In precedenza, le biblioteche erano concepite principalmente come luoghi di conservazione di testi e manoscritti, con limitate possibilità di consultazione. Gli ordini mendicanti, invece, introdussero la figura del bibliotecario e la sala di consultazione, rendendo i testi maggiormente accessibili ai religiosi e agli studiosi.
I vostri studiosi hanno accesso illimitato ai testi catalogati nelle biblioteche, tirate 1d8:
1-3 non accade nulla.
4-6 le vostre conoscenze aumentano, guadagnate 3 PE.
7 attirate alla vostra corte studiosi illustri da luoghi lontani, tra cui MEDICO, GENIO, CARPENTIERE, ARCHITETTO; pescate carte Impero finchè non trovate uno di questi personaggi, aggiungetelo alle vostre carte, mischiate le altre e riponetele in fondo al mazzo Impero.
8 le conoscenze in campo tecnologico fanno notevoli progressi, ottieni una Tecnologia del ramo MATEMATICA o ISTRUZIONE.
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
Messaggi: 5351
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)
Contatta:

Re: CARTE EVENTI - FASE 3 - CREAZIONE CARTE EVENTI

Messaggio da leggere da Veldriss »

https://www.medioevouniversalis.org/php ... 0bf#p24564

https://www.medioevouniversalis.org/php ... 6330#p6330

CRISTIANI
Nel XIII secolo, l'agiografia veniva definita come la biografia di un santo o di un individuo particolarmente devoto e spirituale. L'agiografia aveva lo scopo di ispirare la devozione e la virtù nei lettori, fornendo esempi di vite vissute in modo santo e in armonia con i principi della fede cristiana. Gli agiografi del XIII secolo, spesso monaci o religiosi, conducevano approfondite ricerche sulle vite dei santi e scrivevano le loro biografie in modo da mettere in evidenza i loro miracoli, le loro virtù e il loro spirito di sacrificio. Queste opere erano spesso scritte in latino, ma talvolta anche in volgare, e rappresentavano una forma importante di letteratura religiosa durante il Medioevo.
Ritrovate tutta la documentazione riguardante una persona che aveva passato la vita in povertà, preghiera e aiuto del prossimo; avete la possibilità di farlo beatificare, acquisire le sue RELIQUIE e portarle ad una vostra CATTEDRALE; lanciate 1d6:
1-4 il tribunale della Chiesa, dopo attento esame, non lo riconosce Santo.
5-6 il tribunale della Chiesa, dopo attento esame, lo riconosce Santo, posizionate 1 RELIQUIA nella vostra Capitale.
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
Messaggi: 5351
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)
Contatta:

Re: CARTE EVENTI - FASE 3 - CREAZIONE CARTE EVENTI

Messaggio da leggere da Veldriss »

https://www.medioevouniversalis.org/php ... 565#p24565

https://www.medioevouniversalis.org/php ... 6337#p6337

https://www.medioevouniversalis.org/php ... 6345#p6345

ITALIA
Dante Alighieri (Firenze, tra il 22 maggio e il 13 giugno 1265 – Ravenna, 14 settembre 1321), è stato un poeta, scrittore e politico italiano. Considerato il padre della lingua italiana, è l'autore della Comedìa, divenuta celebre come Divina Commedia e universalmente considerata la più grande opera scritta in italiano e uno dei più grandi capolavori della letteratura mondiale.
È conosciuto come il Sommo Poeta, o, per antonomasia, il Poeta.
Se siete in Italia con 1 MdT in Italia, tirate 1d8:
1-3 non succede nulla
4-6 Avete saputo di un famoso Dante, avete tentato di trovarlo, ma senza successo; guadagnate 1 PE.
7 Incontrate Dante e passate con lui un pò di tempo, guadagnate 3 PE.
8 diventate amici di Dante, il quale rimane molto colpito dalle vostre innumerevoli doti e conoscenze; per ringraziare, vi regala una copia delle sue opere (aggiungete 1 tra queste tecnologie: LETTERATURA, FILOSOFIA, TEOLOGIA, ASTRONOMIA).



Rumi (1207-1273) - Persia (attuale Iran): Poeta mistico persiano e maestro sufi, autore di opere come il "Mathnawi" e il "Diwan-e Shams-e Tabrizi", che riflettono la sua profonda spiritualità.

Guido Cavalcanti (circa 1255-1300) - Italia: Poeta italiano del Dolce Stil Novo, noto per i suoi sonetti e per la sua amicizia e rivalità con Dante Alighieri.

Jacopo da Todi (circa 1230-1306) - Italia: Poeta e compositore italiano, noto per le sue liriche spirituali e religiose.

Adam de la Halle (circa 1237-1286) - Francia: Poeta e musicista francese, conosciuto per le sue opere teatrali e per il suo contributo alla musica medievale.

Jelaluddin Rumi (1207-1273) - Persia (attuale Iran): Come sopra.

Sordello (circa 1180-1269) - Italia: Poeta italiano, protagonista di numerose opere medievali, tra cui il poema epico "Sordello" di Robert Browning.

Jalal ad-Din al-Mas'udi (morto nel 1289) - Persia (attuale Iran): Poeta persiano noto per i suoi versi lirici e per la sua partecipazione alla corte mongola di Hulagu Khan.

Guittone d'Arezzo (circa 1230-1294) - Italia: Poeta e scrittore italiano, importante figura del Dolce Stil Novo e promotore della lingua toscana come veicolo letterario.
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
Messaggi: 5351
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)
Contatta:

Re: CARTE EVENTI - FASE 3 - CREAZIONE CARTE EVENTI

Messaggio da leggere da Veldriss »

https://www.medioevouniversalis.org/php ... 567#p24567

https://www.medioevouniversalis.org/php ... 2948#p2948

REGNO DI FRANCIA
Ugo Lanfranco da Milano (Milano, ca. 1250 – Parigi, ca. 1310) è stato un medico e chirurgo italiano.
Allievo di Guglielmo da Saliceto iniziò a praticare l'arte medica a Milano che dovette abbandonare per motivi politici. Si recò quindi in Francia a Lione per poi trasferirsi a Parigi. Il fatto che provenisse dalla scuola bolognese, ritenuta all'epoca insuperabile, e come tale sarà frequentata da Guy de Chauliac e da Henri de Mondeville, lo resero famoso in una città ove ancora la chirurgia era praticata da cerusici ed ambulanti. Le sue opere: Chirurgia Parva e Chirurgia Magna sono considerati i primi trattati di chirurgia apparsi in Francia. In essi Lanfranco riporta le conoscenze dell'epoca in campo chirurgico arricchendole di proprie osservazioni originali. È considerato l'inventore del nodo chirurgico quale lo conosciamo e pratichiamo ancor oggi.
È ritenuto uno dei fondatori della scuola parigina di chirurgia.
Il Regno di Francia ottiene CHIRURGIA.

---

MUSULMANI
Nel mondo islamico, le università erano note come "madrasa", che letteralmente significa "scuola". Le madrasa erano istituzioni di istruzione superiore che offrivano programmi di studio avanzati in materie come la teologia, la legge islamica, la filosofia, la medicina, la matematica e la scienza. Le madrasa erano spesso affiliate alle moschee e erano finanziate dallo stato o da ricchi benefattori. Gli studenti potevano frequentare le lezioni gratuite e ricevere alloggio e sostentamento. In cambio, gli studenti dovevano studiare e partecipare alle attività della moschea. Queste istituzioni attiravano studenti da tutto il mondo islamico e persino da paesi cristiani come l'Europa; inoltre, le madrasa non erano solo istituzioni di istruzione superiore, ma anche centri di ricerca e dibattito intellettuale. Gli studiosi e i professori delle madrasa producevano importanti lavori di ricerca e scritture su argomenti come la teologia, la filosofia e la scienza.
Se siete di LT III e possedete almeno 1 MOSCHEA, ottenete 1 Tecnologia del ramo UNIVERSITÀ o FANATISMO; altrimenti tirate 1d8:
1-3 Guadagnate 3 PE.
4-6 ottenete 1 Tecnologia del ramo FILOSOFIA o TEOLOGIA o CHIRURGIA e 3 PE.
7 ottenete 1 Tecnologia del ramo UNIVERSITÀ o FANATISMO o OSPEDALE e 5 PE.
8 ottenete 1 Tecnologia del ramo UNIVERSITÀ FANATISMO o OSPEDALE e 1 PO.
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
Messaggi: 5351
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)
Contatta:

Re: CARTE EVENTI - FASE 3 - CREAZIONE CARTE EVENTI

Messaggio da leggere da Veldriss »

https://www.medioevouniversalis.org/php ... 568#p24568

https://www.medioevouniversalis.org/php ... 2951#p2951

TUTTI
Henri de Mondeville (1260 – 1320) è considerato il primo chirurgo francese a scrivere un trattato di chirurgia.
Certamente studiò prima a Montpellier e quindi a Bologna ove apprese l’arte chirurgica dal grande Teodorico de' Borgognoni e poi dal Maestro Guglielmo da Saliceto. Trasferitosi a Parigi fu allievo anche di Lanfranco da Milano, considerato il fondatore della scuola medica parigina.
Henri de Mondeville è l'autore di un'opera monumentale: Chirurgie che non riuscì a completare per una morte precoce probabilmente dovuta a tubercolosi.
I vostri mercanti possono ottenere una copia dell'opera Chirurgie, ma devono pagarla a peso d'oro; se siete interessati, tirate 1d4: il risultato x100 sono i Fiorini da pagare per avere una copia dell'opera e ottenere CHIRURGIA, se non pagate perdete 5 PE.
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
Messaggi: 5351
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)
Contatta:

Re: CARTE EVENTI - FASE 3 - CREAZIONE CARTE EVENTI

Messaggio da leggere da Veldriss »

https://www.medioevouniversalis.org/php ... 569#p24569

https://it.wikipedia.org/wiki/Il_canone_della_medicina

TUTTI
Il Canone della medicina di Avicenna, è un'opera enciclopedica sulla medicina e la filosofia scritta dal filosofo e medico persiano Avicenna (Ibn Sina) nel X secolo. È considerato uno dei più grandi e influenti libri di medicina dell'era islamica e ha avuto un impatto significativo sulla medicina e sulla filosofia occidentale per secoli.
è suddiviso in cinque volumi e include anche una dettagliata descrizione delle malattie, dei loro sintomi, delle cause e dei trattamenti.
1. Il libro del Messaggero: si concentra sulla filosofia, la logica e la teologia.
2. Il libro degli animali: si occupa di biologia e zoologia.
3. Il libro delle piante: si occupa di botanica e farmacia.
4. Il libro dell'uomo: si occupa di anatomia, fisiologia e psicologia.
5. Il libro della terapia: si occupa di medicina e chirurgia.
Tradotto in latino col titolo Liber canonis medicinae, avete la possibilità di studiarne e assimilarne i contenuti; lanciate 1d8 (i musulmani hanno un +3 al tiro del dado):
1-3 i vostri studiosi fanno fatica ad assimilare i contenuti dell'opera, non guadagnate nulla.
4-6 potete aggiungere 1 Tecnologia nel ramo CHIRURGIA.
7 potete aggiungere 1 Tecnologia a scelta nei rami TEOLOGIA, FILOSOFIA, CHIRURGIA.
8 potete aggiungere 2 Tecnologie a scelta nei rami TEOLOGIA, FILOSOFIA, CHIRURGIA.
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
Messaggi: 5351
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)
Contatta:

Re: CARTE EVENTI - FASE 3 - CREAZIONE CARTE EVENTI

Messaggio da leggere da Veldriss »

https://www.medioevouniversalis.org/php ... e9a#p24570

https://www.medioevouniversalis.org/php ... 6006#p6006

TUTTI
Giovanni da Procida fu tra i consiglieri di Federico II di Svevia, da cui si vide affidare l'educazione del giovane Manfredi.
Si trovò al fianco di Manfredi fino alla disfatta di Benevento del 1266 dopo la quale, costretto alla fuga, cominciò a viaggiare tra le corti di tutta Europa al fine di dispiegare una grande opera diplomatica finalizzata al ritorno della dinastia sveva sui troni di Napoli e Sicilia e la cacciata degli Angioini dalla penisola italiana.
Secondo una leggenda, si trovò in incognito, a Napoli, il 29 ottobre del 1268, mentre veniva decapitato Corradino di Svevia e riuscì a raccogliere il "guanto di sfida" che il giustiziato avrebbe lanciato dal patibolo tra la folla poco prima di morire.
Giovanni da Procida si presenta al cospetto della vostra corte in cerca di aiuto per la causa del Regno di Sicilia, se donate:
100 fiorini, ottenete 3 PE.
200 fiorini, ottenete 5 PE.
300 fiorini, ottenete 8 PE.
Se non donate nulla, perdete 3 PE.
Per ogni 30 fiorini raccolti, aggiungete 1 VF di armate barbare equamente distribuite nei territori del Regno di Sicilia; se in un territorio ci sono almeno 6 VF di armate barbare, aggiungete 1 Capitano barbaro di livello I.
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
Messaggi: 5351
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)
Contatta:

Re: CARTE EVENTI - FASE 3 - CREAZIONE CARTE EVENTI

Messaggio da leggere da Veldriss »

https://www.medioevouniversalis.org/php ... 572#p24572

https://www.medioevouniversalis.org/php ... 6077#p6077

TUTTI
L'ergotismo era una malattia causata dall'ingestione di alimenti contaminati dallo sporco del grano ergot, un fungo che cresce sulle spighe di grano. Questa malattia era nota anche come "fuoco di Sant'Antonio" o "malattia del fuoco", a causa dei sintomi che produceva, come bruciori, dolori e formazione di ulcere. Diffuso in tutta l'Europa, specialmente in aree dove il grano era una parte importante della dieta, soprattutto i contadini.
I sintomi includevano bruciori e dolori alle estremità, formazione di ulcere, dolori addominali, nausea, vomito e, in alcuni casi, la perdita di consapevolezza; poteva anche causare problemi respiratori, come tosse e difficoltà respiratoria.
La causa era sconosciuta ai medici del XIII secolo, che attribuivano la malattia a cause demoniache o a un'eccessiva umidità nell'aria. I trattamenti includevano purghe, vomitive e bagni terapia, ma non ci era un trattamento efficace per la malattia.
La malattia imperversa nei vostri territori per un numero di turni da da 3 a 1 in base al vostro LT (da I a III).
Alla fine della fase Eventi, tirate 1d6 per ogni territorio in PIANURA in vostro possesso:
1-5 pochissimi si ammalano e non ci sono conseguenze gravi.
6 molti malati, perdete 1 VF.

---

TUTTI
la chirurgia ha subito importanti migliorie e innovazioni che hanno contribuito a renderla sempre più efficace e sicura, come ad esempio:
1. I bisturi sono stati migliorati e sono diventati più affilati e precisi, permettendo ai chirurghi di eseguire tagli più precisi e minimizzando il rischio di infezione.
2. Le forcipe chirurgiche sono state migliorate e sono state progettate per essere più comode da usare e più adatte per diverse procedure chirurgiche.
3. Le pinze chirurgiche sono state migliorate e sono state progettate per essere più precise e comode da usare.
4. Gli scalpelli sono stati migliorati e sono diventati più affilati e precisi, permettendo ai chirurghi di eseguire tagli più precisi e minimizzando il rischio di infezione.
5. Lo sviluppo di nuove tecniche di sutura ha permesso di chiudere le ferite e le lacerazioni in modo più efficace e sicuro.
6. Lo sviluppo di nuove tecniche di anestesia ha permesso di rendere la chirurgia più sicura e meno dolorosa per i pazienti.
7. Lo sviluppo di nuove tecniche di disinfezione ha permesso di ridurre il rischio di infezione durante le operazioni chirurgiche.
8. Lo sviluppo di nuove fonti di luce, come ad esempio le candele, ha permesso di illuminare meglio il campo operatorio, rendendo la chirurgia più sicura e precisa.
sono state sviluppate nuove tecniche chirurgiche, come ad esempio per la cataratta, l'appendicite e l'ernia.
Tirate 1d8: il risultato sono i PE ottenuti più 100 fiorini.

---

TUTTI
Uno dei vostri Capitani (tirate i dadi per selezionare quale) è gravemente ammalato, costretto a letto con febbre altissima; i vostri medici ipotizzano una forma di malaria e propongono una serie di rimedi, tra cui i salassi.
Lanciate 1d8 (-1 al tiro del dado se possiedi MEDICINA):
1-3 il Capitano guarisce dopo 1 turno.
4-6 il Capitano guarisce, ma perde 1 livello.
7 il Capitano muore.
8 il Capitano muore e perdete un numero di PE pari al suo livello.
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
Messaggi: 5351
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)
Contatta:

Re: CARTE EVENTI - FASE 3 - CREAZIONE CARTE EVENTI

Messaggio da leggere da Veldriss »

https://www.medioevouniversalis.org/php ... 380#p24573

https://www.medioevouniversalis.org/php ... 6346#p6346

TUTTI
In questo periodo, i bagni termali sono diventati sempre più popolari e frequentati, in particolare tra la popolazione nobiliare e gli strati sociali più elevati. Le condizioni igieniche sono migliorate notevolmente, portando a una maggiore consapevolezza della pulizia e dell'igiene personale; I bagni termali sono diventati un luogo per la pulizia e la cura del corpo, lontano da zone paludose e a rischio di malaria e altre malattie.
Tirate 1d8, ogni bagno termale che possedete nei vostri territori, vale 3 PE:
1-3 avete sentito parlare dei bagni termali, ma non avete luoghi simili nei vostri territori, perdete 3 PE.
4-6 scoprite 1 area termale in un territorio con COLLINA, marcatelo con 1 segnalino.
7 scoprite 2 aree termali in territori con COLLINA, marcateli con 1 segnalino.
8 scoprite 3 aree termali in territori con COLLINA, marcateli con 1 segnalino.
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
Messaggi: 5351
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)
Contatta:

Re: CARTE EVENTI - FASE 3 - CREAZIONE CARTE EVENTI

Messaggio da leggere da Veldriss »

https://www.medioevouniversalis.org/php ... 574#p24574

https://www.medioevouniversalis.org/php ... 134#p13134

L’attività di uno speziale era molto articolata e complessa: imprenditore, artigiano e mercante contemporaneamente, lo speziale praticava la compravendita di svariati prodotti e materie prime, affiancando alla cultura e all'esperienza tecnica nella pratica farmaceutica, la conoscenza delle altrettanto complesse pratiche mercantili; faceva da tramite tra la scienza popolare basata su nozioni pratiche, ma infarcita anche di credenze e superstizioni, e i saperi della scienza medica.
Sul piano del prestigio sociale, questa professione è intermedia tra occupazioni intellettuali, quali quelle del medico o del notaio, e attività legate al commercio e all'artigianato.
L’iscrizione all'albo professionale comportava alcuni anni di tirocinio, variabili a seconda della città, l’approvazione dei maestri dell’Arte (che a volte diventava un vero e proprio esame), il giuramento di esercitare la professione bene e lealmente, il pagamento della tassa alla corporazione. Ottenuta l’idoneità a esercitare, il nuovo farmacista veniva dotato di un marchio con cui doveva sigillare i prodotti che uscivano dalla sua bottega, in modo che ne fosse facilmente rintracciabile la provenienza e accertabile la responsabilità in caso di problemi.
Tirate 1d8:
1-3 gli speziali nella Capitale stanno creando disordini e proteste, diminuite le TASSE di 30 Fiorini.
4-6 I vostri speziali nella Capitale sono molto capaci e leali, aumentate le TASSE di 30 Fiorini.
7 alcuni vostri mercanti ottengono l'iscrizione all'albo degli speziali e aumentano le loro capacità, 1 dei vostri MdT commerciali viene personalizzato con +10 alla capacità di carico merci (dischetto bianco).
8 tutti i vostri mercanti ottengono l'iscrizione all'albo degli speziali, tutti i vostri MdT commerciali vengono personalizzati con +10 alla capacità di carico merci (dischetto bianco).
Rispondi