MECCANICA PRINCIPALE DEL GIOCO

MECCANICA PRINCIPALE DEL GIOCO

Messaggio da leggereda Veldriss il 31 dicembre 2016, 12:52

Dunque... il cuore di questo gioco dovrà essere la meccanica di occultamento e di ricerca dei siti dove sono nascoste le opere d'arte... se viene l'idea giusta qui siamo a cavallo e a cascata si agganceranno tutte le altre meccaniche di gioco, il layout della mappa ecc ecc.

Alcune meccaniche che potrebbero essere utilizzate come spunto sono elencate qui: https://boardgamegeek.com/browse/boardgamecategory

Per esempio
BLUFFING: https://boardgamegeek.com/boardgamecate ... 3/bluffing
DEDUCTION: https://boardgamegeek.com/boardgamecate ... /deduction
MURDER / MYSTERY: https://boardgamegeek.com/boardgamecate ... dermystery
NEGOTIATION: https://boardgamegeek.com/boardgamecate ... egotiation
SPIES / SECRET AGENT: https://boardgamegeek.com/boardgamecate ... ret-agents


Altre meccaniche che potrebbero essere utili per il resto del gioco (ma che per ora lasciamo perdere):
EXPLORATION: https://boardgamegeek.com/boardgamecate ... xploration
TRAINS: https://boardgamegeek.com/boardgamecategory/1034/trains

---

Idee varie e sparse:

- l'alleato potrebbe avere dei punti investigazione ogni turno da spendere in vari modi, non so ancora quali

- l'alleato potrebbe acquistare indizi dalla talpa (il gioco), ma spendendo soldi perde punti vittoria finali

- potrebbero esistere degli indizi, di varie categorie, supponiamo di 3 livelli di importanza... quando l'alleato libera una zona ottiene automaticamente gli indizi di 1° livello, quelli di 2° e 3° livello li ottiene in altri modi

- l'alleato potrebbe investigare anche in zone ancora occupate dei tedeschi, costa di più ma magari permette di accedere più facilmente agli indizi di 2° e 3° livello

- va deciso il sistema di occultamento delle opere d'arte da parte del giocatore tedesco, deve essere flessibile, molto variabile da partita a partita... un casino insomma
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4952
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Re: MECCANICA PRINCIPALE DEL GIOCO

Messaggio da leggereda Veldriss il 1 gennaio 2017, 9:34

Altre idee ed ipotesi...

Quasi sicuramente il tedesco dovrà avere una tabella segreta riassuntiva della mappa dove posizionerá le opere d'arte ad inizio partita (in modo che non possa barare).

La meccanica di occultamento dovrebbe consentire un ampio margine strategico al tedesco, come ad esempio il depistaggio oppure riuscire a nascondere talmente bene un sito che l'alleato passa senza accorgersene.
Quindi forse anche il tedesco dovrebbe avere ad inizio partita dei "punti di occultamento" da utilizzare per nascondere più o meno bene le opere d'arte.

Per avere delle partite sempre diverse il numero di nascondigli deve essere molto elevato, per assurdo potrebbe essere pari al numero di esagoni in cui è suddivisa la mappa, ma più il tedesco aumenta il numero di nascondigli usati e più spende "punti di occultamento", per cui dovrà essere impossibile ad esempio nascondere 1 sola opera d'arte in ogni nascondiglio.

Il valore base di occultamento di ogni zona sarà diverso... Ad esempio se ragioniamo sempre in esagoni:
- città: valore 0
- ferrovia: valore 0
- perimetro esterno città: valore 1
- esagoni oltre il perimetro esterno: valore 2
- esagoni bosco: valore +1
- esagoni montagna: valore +1
Quindi per esempio un esagono distante 2 da ogni città, senza ferrovia, ma con montagna e bosco avrebbe un valore base di occultamento di 4.
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4952
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Re: MECCANICA PRINCIPALE DEL GIOCO

Messaggio da leggereda Nenma il 4 gennaio 2017, 23:59

Prima idea.... un mazzo di carte indizio...
Allora ci sono un mazzo di carte che descrive i movimenti per nascondere e spostare un tesoro...
Per esempio una carta dice (passa i monti) un altra (passa il lago) un altra (usa la ferrovia).... un mazzo che deve essere grande(almeno 50 carte).

Ci sono due dadi... il dado indizio(risultati da 6 a 12).... e il dado verità(risultati da 1-3)....
il tedesco tira il dado indizio... pesca e mette in mostra (le deve vedere anche l'altro giocatore) le carte del dado indizio(ES esce 8 pesca e fa vedere 8 carte a tutti i giocatori)...

Poi tira il dado verità(es esce 3)... in pratica il dado verità gli dice che puo scegliere tra le otto carte o mosse 3 che puo usare per trasportare il tesoro... (le sa solo lui)

Il tedesco ha la sua mappa (piccola (questa non la vede nessuno)) e può spostare il tesoro secondo le indicazioni che sceglie di 3 delle 8 carte pescate...

Come si fa a non farlo barare???? .......,,,,,,,
Nenma
SERVO DELLA GLEBA
SERVO DELLA GLEBA
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 30 dicembre 2016, 20:12

Re: MECCANICA PRINCIPALE DEL GIOCO

Messaggio da leggereda Nenma il 5 gennaio 2017, 0:10

Ovvio alcune mosse avranno magari più spostamento ma un certo grado di scopribilità..... altra avranno uno spostamento piu piccolo ma un grado di scopribilità più scarso.....

Ogni carta ha un numero variabile cioe un grado di scopribilità... come si usa? cosi!

se escono 8 carte e hanno scopribilità (3 - 3 - 2 - 4 - 2 - 6 - 5 - 1) siccome le carte le vedono tutti il grado totale di scopribilita sara 26... tutti i giocatori fanno il conto....

il tedesco deve comunicare il grado di scopribilita TOTALE DELLE SUE SCELTE.... (sceglie la carta 2 la 6 e la 7)
in questo caso hanno grado di scopribilita carta2 (3) carta6 (6) carta7 (5) = TOTALE 14

il cercatore (francese o chicchesia) sa che puo scegliere tra le carte quelle che danno il totale.... e provare a cercare il tesoro......

Certo rimane il problema come non far barare il Tedesco..... :?:
Nenma
SERVO DELLA GLEBA
SERVO DELLA GLEBA
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 30 dicembre 2016, 20:12

Re: MECCANICA PRINCIPALE DEL GIOCO

Messaggio da leggereda Nenma il 5 gennaio 2017, 0:15

Le carte avranno anche un valore spostamento..... che indicano a tutti il valore dello spostamento....
il tedesco sa quanto si sposta il tesoro...... e dove.... il cercatore (russo o francese o merdoso) avra il totale dello spostamento..... (forse............)...

logico che se il tedesco usa il treno per spostare il tesoro.... dovra esserci un treno che si muove che da un indizio al cercatore..... credo......

Ovvio che il cercatore per vedere le mosse che succedono puo scegliere di monitorare il numero di carte che il nasconditore dovrà usare
esempio:

(sempre quello di prima)
il dado verità ha fatto uscire il numero tre.... il cercatore può monitorare tre carte... se sono le tre che il nasconditore sta usando il nasconditore è scoperto (se le azzecca nella sequenza il cui le usa il nasconditore per spostare il tesoro).... se invece ne azzecca una vedrà la mossa della singola carta (che so il treno muoversi) (o una signora avrà visto una carovana di cavalli passare una notte su una montagna per nascondere il tesoro (tra l'altro questo e un fatto VERO e storico)) o che altro....

Poi petta che ci penso....
Nenma
SERVO DELLA GLEBA
SERVO DELLA GLEBA
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 30 dicembre 2016, 20:12

Re: MECCANICA PRINCIPALE DEL GIOCO

Messaggio da leggereda Nenma il 5 gennaio 2017, 0:38

Per oggi vado a nanna....a domani altre idee... che la notte porta consiglio..... 8-)
Cmq a me cosi me piace.... :P
Nenma
SERVO DELLA GLEBA
SERVO DELLA GLEBA
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 30 dicembre 2016, 20:12

Re: MECCANICA PRINCIPALE DEL GIOCO

Messaggio da leggereda Veldriss il 6 aprile 2020, 19:15

Idea generale:

Dopo lo sbarco in Italia e poi in Normandia, gli alleati arruolano un gruppo di professionisti di arte per proteggere nelle zone di guerra e recuperare tutti i beni artistici rubati dai tedeschi negli anni precedenti e durante la ritirata.

Quindi da un lato i tedeschi che depredano l'Europa e/o nascondono le opere, dall'altro gli alleati che cercano di trovarle.
Massimo 4 giocatori: 1 tedesco, 1 alleato fronte italiano, 1 alleato fronte francese, 1 alleato fronte russo.

Gli alleati hanno XX numeri di turni per trovare il maggior numero di opere, man mano passano i turni il fronte militare si aggiorna (storicamente?) per cui aumentano i territori in mano agli alleati dove è anche più facile cercare... mentre nei territori dietro le linee tedesche è più difficile e rischioso cercare, ma potrebbe essere anche più fruttuoso.

Ovviamente il tedesco può spostare con treni e camion le opere in altri nascondigli, ma col rischio di essere beccato dall'aviazione alleata in ricognizione oppure dalle spie della resistenza che informano gli alleati.

Il tedesco ha a disposizione il decreto NERONE con il quale Hitler ordina, nel caso in cui vede la sconfitta alle porte, la distruzione di tutte le infrastrutture tedesche e delle opere d'arte nascoste... sta agli alleati essere più veloci possibili per anticipare questo evento catastrofico.

Sempre in linea teorica, il tedesco ha XX punti arte da nascondere, XX nascondigli più o meno capienti e più o meno segreti... quindi in teoria se avesse 1000 punti nascondiglio dovrebbe suddividerli in:
numero nascondigli = NN
dimensione nascondigli = DN
livello segretezza = LS

NN * DN * LS = 1000

Esempio: 10 nascondigli di capacità 10 e livello segretezza 10 sarebbero: 10 * 10 * 10 = 1000

Esempio più complesso:
2 nascondigli di capacità 5 e livello segretezza 5 sarebbero: 2 * 5 * 5 = 50
10 nascondigli di capacità 5 e livello segretezza 10 sarebbero: 10 * 5 * 10 = 500
10 nascondigli di capacità 2 e livello segretezza 8 sarebbero: 10 * 2 * 8 = 160
3 nascondigli di capacità 10 e livello segretezza 9 sarebbero: 3 * 10 * 9 = 270
10 nascondigli di capacità 1 e livello segretezza 2 sarebbero: 10 * 1 * 2 = 20
50+500+160+270+20=1000

Stesso ragionamento si potrebbe fare per la capacità di trasporto dei convogli di treni e camion.

Poi ci sono le opere d'arte, che hanno come caratteristiche:
ingombro e valore (in Punti Vittoria)

Il tedesco deve nascondere nei nascondigli le opere d'arte in base alla capacità dei nascondigli.

L'alleato ha XX punti ricerca che possono essere incrementati in base alle informazioni della resistenza, investigazione, servizi segreti, ecc ecc...

Se il tedesco ha un nascondiglio di capacità 1 e segretezza 10, sarà 10/1=10, quindi l'alleato dovrebbe spendere almeno 11 punti ricerca per trovare questo nascondiglio... se ne spende 8-10 forse trova qualche indizio, se ne spende meno di 8 non trova nulla.

Se il tedesco ha un nascondiglio di capacità 5 e segretezza 10, sarà 10/5=2, quindi l'alleato dovrebbe spendere almeno 3 punti ricerca per trovare questo nascondiglio... se ne spende 2 forse trova qualche indizio, se ne spende 1 non trova nulla.

Poi andrebbero aggiunte tutte le altre meccaniche di gioco.

Quello che mi interessa è creare un sistema di cerca/trova che sia rigiocabile e sempre avvincente.
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4952
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Re: MECCANICA PRINCIPALE DEL GIOCO

Messaggio da leggereda Veldriss il 14 dicembre 2020, 15:14

Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4952
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)


Torna a PROTOTIPO - MONUMENTS MEN


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


cron