Partita del 27/11/2016

Cronaca di alcune partite fatte con il prototipo

Partita del 27/11/2016

Messaggio da leggereda Veldriss il 27 novembre 2016, 22:56

Riassumerò brevemente la partita a 4 giocatori svoltasi oggi presso la mostra di MedioEvo UNiversalis... scusate se sarò troppo sintetico, ma sono stanchino ;)

Report riassuntivo della partita... situazione iniziale con 4 giocatori: Sacro Romano Impero, Regno di Ungheria, Impero Bizantino (nome corretto Basileia Ton Romaion, ma pochi capirebbero) e Sultanato dei Mamelucchi... non giocante il Khanato dell'Orda d'Oro.
Immagine

Gli ungheresi e i tedeschi si mettono subito d'accordo per espandersi in Italia, un colpo di fortuna per gli ungheresi che prendono Venezia senza colpo ferire e arrivano fino in Toscana, i tedeschi iniziano l'espansione su Genova e Milano e poi continueranno su Corsica e Sardegna...
Immagine

Il bizantino parte un pò a rilento, conquista 1 territorio a turno, ma poi al terzo turno conquista 2 territori del Secondo Impero Bulgaro e assedia la sua capitale Tarnovo che cadrà il turno successivo.
Immagine

Il mamelucco si espande a nord est, ma è leggermente disorganizzato con le armate e si ritrova spesso a corto di rinforzi... e questo lo costringe a rallentare... al contrario in campo commerciale ha organizzato un traffico da Damasco a Tunisi con spezie e tessuti guadagnando molti fiorini.
Immagine

Tutto sembra tranquillo, ma la situazione si accende immediatamente quando i 2 giocatori cristiani si spingono un pò troppo oltre i loro confini... il tedesco l'ungherese assedia dal mare la città di Candia sull'isola di Creta per completare la conquista della Repubblica di Venezia...
Immagine

E il tedesco arriva a commerciare fino a Danzica per aumentare i guadagni... il bizantino si accorge che entrambe gli obiettivi sono a portata dei suoi eserciti... per non insospettire i giocatori cristiani mette sotto assedio la città barbara di Danzica, ma in questo modo blocca al suo interno la carovana commerciale dei tedeschi... il turno successivo dichiara guerra ai cristiani, sconfigge i tedeschi a Danzica e vende le loro merci appena depredate, poi abbandona Danzica al suo destino lasciando solo 1 armata e sposta tutto il suo esercito a Costantinopoli, lo imbarca su 2 galee da guerra e ingaggia una battaglia navale con l'ungherese al largo di Creta... sconfiggendolo... il doppio colpo per i cristiani è sentitto, ma non si scoraggiano...
Immagine

Situazione al 5° o 6° turno... i tedeschi sono indecisi se espandersi ancora a sud e fortificarsi a nord oppure contrattaccare a nord e lasciare che a sud ci pensino gli ungheresi... quando però Danzica viene riconquistata dai barbari decidono di continuare a sud...
Immagine

L'ungherese contrattacca da Venezia e conquista il Despotato d'Epiro in mano bizantina per iniziare ad intaccare i suoi possedimenti... la conquista riesce ma un pò a caro prezzo...
Immagine

Ecco che il bizantino individua nuovamente il punto debole dello schieramento tedesco-ungherese, riparte con la sua flotta e 40 armate e rade completamente al suole Venezia difesa solo da 12 armate e tutto quello che si trova al suo interno... 9 PO in un solo colpo perchè la città era piena zeppa di mezzi di trasporto e scarsamente difesa! Gli ungheresi sono affranti e non gli resta che accettare le condizioni di resa tra cui la restituzione del Despotato d'Epiro :P
Immagine

Il tedesco, rimasto solo, firma la resa in cambio della Sardegna... a quel punto il bizantino è libero di fare quello che vuole nel Mediterraneo, quindi conquista il Sultanato degli Hafsidi praticamente indisturbato, l'isola di Cipro e finisce di minacciare pesantemente anche il mamelucco che accetta la cessione del Sultanato di Rum per una non belligeranza infinita.
Immagine

Siamo già al 10° turno e sono solo le 15:30 (mi sembra) per cui ci sarebbe ancora tempo per almeno 5 o 6 turni, ma improvvisamente esce una CALAMITA': GUERRA CIVILE... che colpisce il Sacro Romano Impero... sfortunatamente non possiede abbastanza tecnologie per limitare gli effetti di questa CALAMITA' e quindi la fazione che si ribella dai suoi possedimenti è molto consistente... si decide quindi di terminare la partita perchè ormai sia l'ungherese che il tedesco sono K.O. tecnico... il bizantino vince con circa 42 PO (Punti Onore).
Immagine
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4506
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Re: Partita del 27/11/2016

Messaggio da leggereda Veldriss il 27 novembre 2016, 23:13

Alcuni suggerimenti dai giocatori che hanno partecipato alla partita:

Possibilità di annettere Regni piccoli e Minori con metodi differenti alla conquista militare, per esempio attraverso la diplomazia o matrimoni regali... è un discorso che avevo già iniziato, ma si apre un mondo di regole suppongo... da pensare e sviluppare.

Poter acquistare le armate mercenarie anche senza carta MERCENARIO... è un discorso che mi sembra di aver già affronatato, ma che non ero riuscito a sviluppare fino in fondo perchè poi entravano in gioco una serie di regoline e regolette su:
- riconoscere le armate mercenarie rispetto a quelle standard (anche per decidere chi far morire prima)
- in teoria le armate mercenarie erano meno motivate in battaglia di quelle standard
- una serie di regole per gestirne il pagamento ogni turno
- cosa succedeva nel momento in cui il giocatore non pagava più le armate mercenarie (quasi probabilmente si sarebbero comportate come armate barbare e a quel punto perchè arruolarle se poi erano più i contro dei pro)

Ci sono i pro e i contro ad invertire le 2 fasi di ACQUISTO e TASSE, forse sarebbe meglio tornare a com'era prima con TASSE che precedeva ACQUISTO.

Un ottimo suggerimento avuto dai 2 giocatori di Treviglio che hanno partecipato oggi alla partita è quello di dare un minimo di bonus iniziale a tutte le carte IMPERO e non solo ad alcune.

Ecco le carte incriminate ;)

ARCHITETTO: se possiedi ARCHITETTURA puoi acquistare edifici civili, commerciali e CATTEDRALI a metà prezzo, se possiedi INGEGNERIA puoi acquistare fortificazioni a metà prezzo durante la fase ACQUISTO. Si scarta dopo l’uso.
Nel caso di edifici civili ed edifici militari si potrà costruire facendo l’upgrade dell’edificio esistente oppure costruire direttamente un edificio di un livello pari o inferiore al LT del giocatore. Es.: se Venezia ha già il BORGO (2° livello di edificio civile) e il FORTINO (1° livello di edificio militare), il giocatore di 3° LT che la possiede potrà costruire la CITTÀ (3° livello di edificio civile pagando la metà, cioè 25 fiorini), il CASTELLO (2° livello di edificio militare pagando la metà, cioè 100 fiorini) o direttamente la FORTEZZA (3° livello di edificio militare pagando la metà, cioè 100+200=300 fiorini).

CERUSICO: dopo una battaglia recupera 1D4 di armate se possiedi MEDICINA, 1D6 se possiedi CHIRURGIA e 1D8 se possiedi OSPEDALE; le armate recuperate vanno messe nella propria BASE DI SUPPORTO e rimesse in gioco durante la successiva fase POSIZIONAMENTO. Si scarta dopo l’uso.
Non si possono recuperare più armate di quelle perse durante 1 battaglia (es: il giocatore A attacca il giocatore B in 3 territori diversi, quindi 3 battaglie; nella 1° battaglia perde 3 armate, nella 2° battaglia perde 5 armate e nella 3° battaglia perde 6 armate; alla fine della fase COMBATTIMENTO gioca il CERUSICO con bonus di OSPEDALE, quindi lancia 1D8 con risultato 8, ma al massimo recupera solo 6 armate perse durante la 3° battaglia.

DIPLOMATICO: se hai ISTRUZIONE stabilisci una tregua di 1 turno oppure rimuovi 2 CB con un giocatore, 2 turni o 4 CB con LETTERATURA, 3 turni o 6 CB con FILOSOFIA e 4 turni o 8 CB con UNIVERSITÀ. Si scarta dopo l’uso. La tregua è totale, non si possono effettuare attacchi con armate e/o carte IMPERO.

EROINA: se possiedi almeno 1 CATTEDRALE puoi usare questa carta sia in attacco che in difesa e vale +1 al livello del dado (invece del D4 usa il D6, invece del D6 usa il D8, ecc). Bonus a SUCCESSIONE. Da conservare se non viene persa in battaglia.

GABELLIERE: durante la fase TASSE raddoppia i fiorini che riscuoti dai tuoi territori se possiedi MATEMATICA, raddoppia i fiorini che riscuoti dalle tue PIANURE se possiedi MULINO (regola opzionale: se lo usi, mostralo agli altri giocatori). Non cumulabile. Da conservare.
Le tasse si calcolano con questa formula: (5 x N° territori) + 50 x (LT + N° CATTEDRALI); (es.: il giocatore A di 2° LT possiede il GABELLIERE, 2 CATTEDRALI e 15 territori. Il risultato sarà [(5 x 15) + 50 x (2 + 1)] x 2 = (75 + 150) x2 = 450 fiorini).

GENIO: se possiedi MATEMATICA puoi usarlo sia in attacco che in difesa e vale +1 al tiro del dado, +2 se possiedi INGEGNERIA. Da conservare se non viene perso in battaglia.

MERCANTE: ricevi fiorini durante la fase TASSE: 30 fiorini con MATEMATICA, 60 con CONIO, 90 con BANCHE e 120 fiorini con GILDE (regola opzionale: se lo usi, mostralo agli altri giocatori). È cumulabile, da conservare.

MERCENARIO: se possiedi CONIO e/o FORGIATURA e/o BANCHE puoi acquistare per ognuna di queste tecnologie, durante la fase RINFORZI, fino a 5 armate pagandole ognuna 10, 20 o 30 fiorini secondo il tuo LT. Cumulabile. Si scarta dopo l’uso.
Esempi: il giocatore A è al 1° LT, possiede CONIO e FORGIATURA e gioca 2 MERCENARI: comprerà 20 armate a 10 fiorini l’una= 200 fiorini; il giocatore B è di 2° LT, possiede CONIO, FORGIATURA, BANCHE e gioca 2 MERCENARI: potrebbe comprare 30 armate a 20 fiorini l’una= 600 fiorini, ma non ha abbastanza soldi, quindi comprerà solo 28 armate a 560 fiorini).

Il ragionamento fatto è quello di dare a tutte le carte un minimo di bonus senza bisogno di tecnologie, in questo modo ogni carta IMPERO pescata è utilizzabile da subito, starà poi al giocatore scegliere se implementare il bonus con la o le rispettive tecnologie associate...

Sembra un ottimo suggerimento, ma bisogna vedere se è effettivamente fattibile... su alcune carte potrei essere d'accordo, ma forse su altre no...

Altro suggerimento è di ridurre ulteriormente l'aleatorietà del gioco, vero che gli aspetti di questo gestionale sono innumerevoli e quindi in complesso dovrebbe compensarsi... ma vero anche che visto che questo è in gioco di strategia sarebbe sbagliato affidare troppe cose al caso... e alla sfiga ;)
Ovviamente la Giochix ha già lavorato e sta lavorando su questo aspetto, ma vediamo se possiamo dare qualche suggerimento :D
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4506
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Re: Partita del 27/11/2016

Messaggio da leggereda Veldriss il 27 novembre 2016, 23:29

Carta attuale:

ARCHITETTO: se possiedi ARCHITETTURA puoi acquistare edifici civili, commerciali e CATTEDRALI a metà prezzo, se possiedi INGEGNERIA puoi acquistare fortificazioni a metà prezzo durante la fase ACQUISTO. Si scarta dopo l’uso.
Nel caso di edifici civili ed edifici militari si potrà costruire facendo l’upgrade dell’edificio esistente oppure costruire direttamente un edificio di un livello pari o inferiore al LT del giocatore. Es.: se Venezia ha già il BORGO (2° livello di edificio civile) e il FORTINO (1° livello di edificio militare), il giocatore di 3° LT che la possiede potrà costruire la CITTÀ (3° livello di edificio civile pagando la metà, cioè 25 fiorini), il CASTELLO (2° livello di edificio militare pagando la metà, cioè 100 fiorini) o direttamente la FORTEZZA (3° livello di edificio militare pagando la metà, cioè 100+200=300 fiorini).

Sul momento l'unica cosa che mi viene in mente è quella di dare la possibilità a tutti i giocatori di costruire edifici civili e militari di 1° livello, mentre per quelli di 2° e 3° livello rimane il prerequisito di ARCHITETTURA e INGEGNERIA.

Di conseguenza questa carta potrebbe diventare così:

ARCHITETTO: se possiedi ARCHITETTURA puoi acquistare edifici civili di 2° e 3° livello, commerciali e CATTEDRALI a metà prezzo, se possiedi INGEGNERIA puoi acquistare fortificazioni di 2° e 3° livello a metà prezzo durante la fase ACQUISTO. Si scarta dopo l’uso.
Nel caso di edifici civili ed edifici militari si potrà costruire facendo l’upgrade dell’edificio esistente oppure costruire direttamente un edificio di un livello pari o inferiore al LT del giocatore. Es.: se Venezia ha già il BORGO (2° livello di edificio civile) e il FORTINO (1° livello di edificio militare), il giocatore di 3° LT che la possiede potrà costruire la CITTÀ (3° livello di edificio civile pagando la metà, cioè 25 fiorini), il CASTELLO (2° livello di edificio militare pagando la metà, cioè 100 fiorini) o direttamente la FORTEZZA (3° livello di edificio militare pagando la metà, cioè 100+200=300 fiorini).
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4506
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Re: Partita del 27/11/2016

Messaggio da leggereda Veldriss il 27 novembre 2016, 23:42

Carta attuale:

CERUSICO: dopo una battaglia recupera 1D4 di armate se possiedi MEDICINA, 1D6 se possiedi CHIRURGIA e 1D8 se possiedi OSPEDALE; le armate recuperate vanno messe nella propria BASE DI SUPPORTO e rimesse in gioco durante la successiva fase POSIZIONAMENTO. Si scarta dopo l’uso.
Non si possono recuperare più armate di quelle perse durante 1 battaglia (es: il giocatore A attacca il giocatore B in 3 territori diversi, quindi 3 battaglie; nella 1° battaglia perde 3 armate, nella 2° battaglia perde 5 armate e nella 3° battaglia perde 6 armate; alla fine della fase COMBATTIMENTO gioca il CERUSICO con bonus di OSPEDALE, quindi lancia 1D8 con risultato 8, ma al massimo recupera solo 6 armate perse durante la 3° battaglia.

Non voglio alzare il range dei dadi per dare il D4 come base senza bisogno di tecnologie, altrimenti poi si esagera... direi invece che si potrebbe dare a questa carta un bonus minimo che se usato non implica di scartare la carta dopo l'uso... ad esempio si potrebbe ipotizzare di recuperare 1 sola armata a turno.
Diventerebbe così:

CERUSICO: dopo una battaglia recupera 1 armata a turno senza scartarlo dopo l'uso. Oppure recupera 1D4 di armate se possiedi MEDICINA, 1D6 se possiedi CHIRURGIA e 1D8 se possiedi OSPEDALE; le armate recuperate vanno messe nella propria BASE DI SUPPORTO e rimesse in gioco durante la successiva fase POSIZIONAMENTO. Si scarta dopo l’uso.
Non si possono recuperare più armate di quelle perse durante 1 battaglia (es: il giocatore A attacca il giocatore B in 3 territori diversi, quindi 3 battaglie; nella 1° battaglia perde 3 armate, nella 2° battaglia perde 5 armate e nella 3° battaglia perde 6 armate; alla fine della fase COMBATTIMENTO gioca il CERUSICO con bonus di OSPEDALE, quindi lancia 1D8 con risultato 8, ma al massimo recupera solo 6 armate perse durante la 3° battaglia.
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4506
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Re: Partita del 27/11/2016

Messaggio da leggereda Veldriss il 27 novembre 2016, 23:48

La carta attuale:

DIPLOMATICO: se hai ISTRUZIONE stabilisci una tregua di 1 turno con un giocatore, 2 turni con LETTERATURA, 3 turni con FILOSOFIA e 4 turni con UNIVERSITÀ. Si scarta dopo l’uso. La tregua è totale, non si possono effettuare attacchi con armate e/o carte IMPERO.

Qui già diventa difficile... perchè già mi è stato imposto di eliminare tutto il sistema dei CB (Casus Belli) per cui questa carta è già stata depotenziata.
L'unica cosa che mi viene in mente ora è di aumentare di 1 il numero di turni di tregua e mettere il 1° senza bisogno di TECNOLOGIE.
Potrebbe diventare così:

DIPLOMATICO: stabilisci una tregua di 1 turno con un giocatore, se hai ISTRUZIONE 2 turni, 3 turni con LETTERATURA, 4 turni con FILOSOFIA e 5 turni con UNIVERSITÀ. Si scarta dopo l’uso. La tregua è totale, non si possono effettuare attacchi con armate e/o carte IMPERO.
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4506
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Re: Partita del 27/11/2016

Messaggio da leggereda Veldriss il 28 novembre 2016, 0:29

La carta attuale:

EROINA: se possiedi almeno 1 CATTEDRALE puoi usare questa carta sia in attacco che in difesa e vale +1 al livello del dado (invece del D4 usa il D6, invece del D6 usa il D8, ecc). Bonus a SUCCESSIONE. Da conservare se non viene persa in battaglia.

Qui non saprei... il bonus qui è unico e dipende dalle CATTEDRALI... bisognerebbe inventarsi qualcosa senza.
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4506
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Re: Partita del 27/11/2016

Messaggio da leggereda Veldriss il 28 novembre 2016, 0:33

La carta attuale:

GABELLIERE: durante la fase TASSE raddoppia i fiorini che riscuoti dai tuoi territori se possiedi MATEMATICA, raddoppia i fiorini che riscuoti dalle tue PIANURE se possiedi MULINO (regola opzionale: se lo usi, mostralo agli altri giocatori). Non cumulabile. Da conservare.
Le tasse si calcolano con questa formula: (5 x N° territori) + 50 x (LT + N° CATTEDRALI); (es.: il giocatore A di 2° LT possiede il GABELLIERE, 2 CATTEDRALI e 15 territori. Il risultato sarà [(5 x 15) + 50 x (2 + 1)] x 2 = (75 + 150) x2 = 450 fiorini).

Qui non saprei... togliere il prerequisito di MATEMATICA?
Oppure le carte che hanno come prerequisito una TECNOLOGIA di 1° livello potrei lasciarle così...

GABELLIERE: durante la fase TASSE raddoppia i fiorini che riscuoti dai tuoi territori, raddoppia i fiorini che riscuoti dalle tue PIANURE se possiedi MULINO (regola opzionale: se lo usi, mostralo agli altri giocatori). Non cumulabile. Da conservare.
Le tasse si calcolano con questa formula: (5 x N° territori) + 50 x (LT + N° CATTEDRALI); (es.: il giocatore A di 2° LT possiede il GABELLIERE, 2 CATTEDRALI e 15 territori. Il risultato sarà [(5 x 15) + 50 x (2 + 1)] x 2 = (75 + 150) x2 = 450 fiorini).
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4506
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Re: Partita del 27/11/2016

Messaggio da leggereda Veldriss il 28 novembre 2016, 0:37

La carta attuale:

GENIO: se possiedi MATEMATICA puoi usarlo sia in attacco che in difesa e vale +1 al tiro del dado, +2 se possiedi INGEGNERIA. Da conservare se non viene perso in battaglia.

Qui non saprei... togliere il prerequisito di MATEMATICA?
Oppure le carte che hanno come prerequisito una TECNOLOGIA di 1° livello potrei lasciarle così...

GENIO: puoi usarlo sia in attacco che in difesa e vale +1 al tiro del dado, +2 se possiedi INGEGNERIA. Da conservare se non viene perso in battaglia.
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4506
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Re: Partita del 27/11/2016

Messaggio da leggereda Veldriss il 28 novembre 2016, 0:39

La carta attuale:

MERCANTE: ricevi fiorini durante la fase TASSE: 30 fiorini con MATEMATICA, 60 con CONIO, 90 con BANCHE e 120 fiorini con GILDE (regola opzionale: se lo usi, mostralo agli altri giocatori). È cumulabile, da conservare.

Qui non saprei... togliere il prerequisito di MATEMATICA?
Oppure le carte che hanno come prerequisito una TECNOLOGIA di 1° livello potrei lasciarle così... anche perchè altrimenti poi le TECNOLOGIE di 1° livello non servirebbero più a nulla.
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4506
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Re: Partita del 27/11/2016

Messaggio da leggereda Veldriss il 28 novembre 2016, 0:46

La carta attuale:

MERCENARIO: se possiedi CONIO e/o FORGIATURA e/o BANCHE puoi acquistare per ognuna di queste tecnologie, durante la fase RINFORZI, fino a 5 armate pagandole ognuna 10, 20 o 30 fiorini secondo il tuo LT. Cumulabile. Si scarta dopo l’uso.
Esempi: il giocatore A è al 1° LT, possiede CONIO e FORGIATURA e gioca 2 MERCENARI: comprerà 20 armate a 10 fiorini l’una= 200 fiorini; il giocatore B è di 2° LT, possiede CONIO, FORGIATURA, BANCHE e gioca 2 MERCENARI: potrebbe comprare 30 armate a 20 fiorini l’una= 600 fiorini, ma non ha abbastanza soldi, quindi comprerà solo 28 armate a 560 fiorini).

Qui le TECNOLOGIE sono addirittura 3... non averne nessuna di queste 3 è tanto, magari mettere 5 armate acquistabili sempre e poi aggiungere solo BANCHE e FORGIATURA senza CONIO?
Potrebbe diventare:

MERCENARIO: puoi acquistare 5 armate mercenarie e se possiedi BANCHE e/o FORGIATURA puoi acquistare per ognuna di queste tecnologie, durante la fase RINFORZI, fino a 5 armate pagandole ognuna 10, 20 o 30 fiorini secondo il tuo LT. Cumulabile. Si scarta dopo l’uso.
Esempi: il giocatore A è al 1° LT, possiede FORGIATURA e gioca 2 MERCENARI: comprerà 20 armate a 10 fiorini l’una= 200 fiorini; il giocatore B è di 2° LT, possiede BANCHE e FORGIATURA e gioca 2 MERCENARI: potrebbe comprare 30 armate a 20 fiorini l’una= 600 fiorini, ma non ha abbastanza soldi, quindi comprerà solo 28 armate a 560 fiorini).
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4506
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Prossimo

Torna a Partite


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


cron