Calamità INCENDIO

Evoluzione delle regole del prototipo fino alla versione attuale

Calamità INCENDIO

Messaggio da leggereda Andrea il 29 agosto 2016, 15:40

Allora, oltre ad ALLUVIONE, come calamità naturali, ci potrebbe essere anche INCENDIO.
INCENDIO colpisce una città, con tutti gli edifici presenti. Quindi questo è lo "schema" , danni con la cifra di fiorini vicino significa il cost di riparare un edificio, se non lo si fa in un turno l'edificio è perso.
NO BONUS
Villaggio= -1LV
Fiere= chiuse
-10 Armate
Fortificazione -1LV
Cattedrale= danni 500F

Borgo= -1LV
Cattedrale= distrutta
Fiere= chiuse
-15 Armate
Fortificazione -1LV

Città= -2LV
Cattedrale= distrutta
Fiere chiuse
-20 Armate
Fortificazione= -2LV
Continuo sotto
Ultima modifica di Andrea il 29 agosto 2016, 16:08, modificato 1 volta in totale.
"Al mio funerale sarà bello assai perché ci saranno parole, paroloni, elogi, mi scopriranno un grande attore: perché questo è un bellissimo Paese, in cui però per venire riconosciuto di qualcosa, bisogna morire."
Antonio de Curtis, in arte Totò
Andrea
CASTELLANO
CASTELLANO
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 30 giugno 2016, 18:25

Re: Calamità INCENDIO

Messaggio da leggereda Andrea il 29 agosto 2016, 16:02

BONUS TORRENTE
Villaggio = danni 500F
Cattedrale= danni 250F
Fiere= chiuse
- 5 Armate
Fortificazione= danni 500F

Borgo= -1LV
Cattedrale= -500F
Fiere= chiuse
- 10 Armate
Fortificazione= -1LV

Città= -1LV
Cattedrale= distrutta
Fiere= chiuse
-15 Armate
Fortificazione= -1LV

BONUS FIUME
Villaggio= danni 250F
Cattedrale= ok nessun danno
Fiere= chiuse per 2 turni
- 2 Armate
Fortificazione= danni 250F

Borgo= danni 500F
Cattedrale= danni 250F
Fiere= chiuse
- 6 Armate
Fortificazione= danni 500F

Città= 1LV
Cattedrale= danni 250F
Fiere= chiuse
-10 Armate
Fortificazione= - 1LV
"Al mio funerale sarà bello assai perché ci saranno parole, paroloni, elogi, mi scopriranno un grande attore: perché questo è un bellissimo Paese, in cui però per venire riconosciuto di qualcosa, bisogna morire."
Antonio de Curtis, in arte Totò
Andrea
CASTELLANO
CASTELLANO
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 30 giugno 2016, 18:25

Re: Calamità INCENDIO

Messaggio da leggereda Veldriss il 29 agosto 2016, 23:45

Ottima idea, ma va semplificato... riporto qui la tabella del REGOLAMENTO: 3.02 - EDIFICI CIVILI, MILITARI, RELIGIOSI E COMMERCIALI (viewtopic.php?f=33&t=2352&p=4858#p4858)

Immagine

Se guardi nella colonna descrizione è indicato anche il LIVELLO dell'edificio... direi che senza adeguate carte per la riduzione del danno gli edifici potrebbero o dovrebbero perdere 1 LIVELLO... oppure solamente danneggiati, diciamo 1/2 LIVELLO... ovviamente se un EDIFICIO di LIVELLO 1 perde 1 LIVELLO viene eliminato dal gioco, se perde 1/2 LIVELLO dovrà essere riparato per essere considerato attivo in gioco, altrimenti viene considerato il livello inferiore... es: se la FORTEZZA (LIVELLO 3) viene danneggiata, finchè non verrà riparata sarà considerata in gioco come se fosse un CASTELLO (LIVELLO 2).

Poi penso anche alle altre tue proposte.
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Re: Calamità INCENDIO

Messaggio da leggereda Veldriss il 30 agosto 2016, 0:04

ARCHITETTURA e INGEGNERIA presumo siano le carte più ovvie che potrebbero ridurre i danni di un incendio... Idem come scrivevi tu, la presenza di un TORRENTE o FIUME in prossimità del centro abitato in fiamme... Direi di aggiungere anche i centri abitati in riva al mare.

Andrebbe trovato altro, sia che riduce e sia che potrebbe aggravare gli effetti di un incendio...
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Re: Calamità INCENDIO

Messaggio da leggereda Andrea il 30 agosto 2016, 18:59

BONUS per INCENDIO: presenza di TORRENTE, FIUME e MARE, INGEGNERIA, ARCHITETTURA eSTRADE (perché si conoscono meglio le strade per fuggire e per raccogliere l'acqua). Il MALUS è per la presenza di: VILLAGGIO, BORGO, CITTA', CASTELLO, FORTEZZA, e MERCATO .( ce ne sarebbero altri come presenza fiere,e territorio boscoso). Quindi, torrente evita 1/2lv di danno a edifici civili, fiume evita 1lv di danno a edifici militari e 2lv di danno ad edifici civili, mare evita 1lv di danno ad edifici civili, INGEGNERIA evita 2lv di danno ad edifici militari, ARCHITETTURA evita 1/2 di danni a edifici religiosi (tranne capitale religiosa che non subisce danni) e STRADE riduce alla metà la perdita di armate rispetto alla totalità presenti nella città.
Passando ai malus, villaggio aumenta di 1/2lv il danno a edifici civili e di 1 ad edifici religiosi, borgo aumenta di 1lv il danno a edifici civili, città aumenta di 1lv il danno ad edifici militari e 2lv ad edifici civili, fortezza aumenta di 2lv il danno ad edifici militari, castello aumenta di 1/2 il danno ad edifici religiosi. P.S.In un incendio ad una città di un giocatore che non possiede STRADE verranno perse la totalità delle armate presenti nel territorio.
"Al mio funerale sarà bello assai perché ci saranno parole, paroloni, elogi, mi scopriranno un grande attore: perché questo è un bellissimo Paese, in cui però per venire riconosciuto di qualcosa, bisogna morire."
Antonio de Curtis, in arte Totò
Andrea
CASTELLANO
CASTELLANO
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 30 giugno 2016, 18:25

Re: Calamità INCENDIO

Messaggio da leggereda Andrea il 30 agosto 2016, 21:25

Veldriss ha scritto:Se guardi nella colonna descrizione è indicato anche il LIVELLO dell'edificio... direi che senza adeguate carte per la riduzione del danno gli edifici potrebbero o dovrebbero perdere 1 LIVELLO...

Ok, sono d'accordo, le strutture di qualsiasi tipo perdono 1 lv di default, modificabile da bonus e malus.
"Al mio funerale sarà bello assai perché ci saranno parole, paroloni, elogi, mi scopriranno un grande attore: perché questo è un bellissimo Paese, in cui però per venire riconosciuto di qualcosa, bisogna morire."
Antonio de Curtis, in arte Totò
Andrea
CASTELLANO
CASTELLANO
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 30 giugno 2016, 18:25

Re: Calamità INCENDIO

Messaggio da leggereda Andrea il 4 settembre 2016, 12:02

Andrea ha scritto:BONUS per INCENDIO: presenza di TORRENTE, FIUME e MARE, INGEGNERIA, ARCHITETTURA eSTRADE (perché si conoscono meglio le strade per fuggire e per raccogliere l'acqua). Il MALUS è per la presenza di: VILLAGGIO, BORGO, CITTA', CASTELLO, FORTEZZA, e MERCATO .( ce ne sarebbero altri come presenza fiere,e territorio boscoso). Quindi, torrente evita 1/2lv di danno a edifici civili, fiume evita 1lv di danno a edifici militari e 2lv di danno ad edifici civili, mare evita 1lv di danno ad edifici civili, INGEGNERIA evita 2lv di danno ad edifici militari, ARCHITETTURA evita 1/2 di danni a edifici religiosi (tranne capitale religiosa che non subisce danni) e STRADE riduce alla metà la perdita di armate rispetto alla totalità presenti nella città.
Passando ai malus, villaggio aumenta di 1/2lv il danno a edifici civili e di 1 ad edifici religiosi, borgo aumenta di 1lv il danno a edifici civili, città aumenta di 1lv il danno ad edifici militari e 2lv ad edifici civili, fortezza aumenta di 2lv il danno ad edifici militari, castello aumenta di 1/2 il danno ad edifici religiosi. P.S.In un incendio ad una città di un giocatore che non possiede STRADE verranno perse la totalità delle armate presenti nel territorio.

Che ne dici; va bene?
"Al mio funerale sarà bello assai perché ci saranno parole, paroloni, elogi, mi scopriranno un grande attore: perché questo è un bellissimo Paese, in cui però per venire riconosciuto di qualcosa, bisogna morire."
Antonio de Curtis, in arte Totò
Andrea
CASTELLANO
CASTELLANO
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 30 giugno 2016, 18:25

Re: Calamità INCENDIO

Messaggio da leggereda Veldriss il 4 settembre 2016, 22:23

No, troppo complicato, ci sono troppe voci, tanti bonus e malus... va semplificato...

Ipotizzo...
Diciamo che con INCENDIO brucerebbe tutto, quindi azzeriamo tutti i calcoli dei malus.
A questo punto bisogna decidere quali potrebbero essere i bonus e quelli che hai messo tu potrebbero andare bene: TORRENTE, FIUME e MARE, INGEGNERIA, ARCHITETTURA e STRADE.

Poi bisogna decidere tra questi bonus quali riducono l'effetto di 1/2 o 1 livello...
Per esempio ARCHITETTURA e TORRENTE riducono entrambi di 1/2 livello
FIUME e MARE, INGEGNERIA e STRADE riducono l'effetto di 1 livello.

ES:
Se possiedo tutti edifici di 1° livello e possiedo STRADE, tutti gli edifici sono salvi.
Se possiedo tutti edifici di 1° livello e possiedo ARCHITETTURA, tutti gli edifici sono danneggiati e andranno riparati.
Se possiedo tutti edifici di 1° livello e non possiedo nessun bonus, tutti gli edifici vengono distrutti.
Se la mia CITTA' con FORTEZZA, CATTEDRALE, FIERA si trova in riva al mare e possiedo INGEGNERIA e STRADE, tutti gli edifici sono salvi.

il terreno BOSCO potrebbe propagare INCENDIO nei territori confinanti nel turno successivo, ma questa cosa devo valutarla perchè non vorrei che ci fosse l'effetto domino in alcune zone della mappa.
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Re: Calamità INCENDIO

Messaggio da leggereda Andrea il 6 settembre 2016, 10:20

Veldriss ha scritto:

Ipotizzo...
Diciamo che con INCENDIO brucerebbe tutto, quindi azzeriamo tutti i calcoli dei malus.
A questo punto bisogna decidere quali potrebbero essere i bonus e quelli che hai messo tu potrebbero andare bene: TORRENTE, FIUME e MARE, INGEGNERIA, ARCHITETTURA e STRADE.

Poi bisogna decidere tra questi bonus quali riducono l'effetto di 1/2 o 1 livello...
Per esempio ARCHITETTURA e TORRENTE riducono entrambi di 1/2 livello
FIUME e MARE, INGEGNERIA e STRADE riducono l'effetto di 1 livello.
STRADE è in eccesso, visto che le armate muoiono tutte direi che con STRADE si dimezza il numero di morti per eccesso. (tipo 25 armate, ne muoiono 13)

Veldriss ha scritto:il terreno BOSCO potrebbe propagare INCENDIO nei territori confinanti nel turno successivo ma questa cosa devo valutarla perchè non vorrei che ci fosse l'effetto domino in alcune zone della mappa.
poi nei territori esclusivamente boscosi come conti? Poi si potrebbe creare un incendio enorme, forse è meglio evitare.
"Al mio funerale sarà bello assai perché ci saranno parole, paroloni, elogi, mi scopriranno un grande attore: perché questo è un bellissimo Paese, in cui però per venire riconosciuto di qualcosa, bisogna morire."
Antonio de Curtis, in arte Totò
Andrea
CASTELLANO
CASTELLANO
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 30 giugno 2016, 18:25

Re: Calamità INCENDIO

Messaggio da leggereda Veldriss il 6 settembre 2016, 17:08

Non possiamo far morire troppe armate, supponiamo che al massimo ne muoiano il 50% senza nessun bonus... e per ogni bonus o per uno o più determinati bonus il numero di armate perse rispettivamente diminuisce oppure si azzera.

Riguardo i territori esclusivamente boscosi io li userei "solo" per trasmettere INCENDIO nei territori adiacenti... se i bonus del giocatore sono abbastanza, tali per cui nessun EDIFICIO viene danneggiato o distrutto, allora l'INCENDIO non si propaga nei territori boscosi adiacenti, altrimenti nel turno successivo si applica INCENDIO nei territori boscosi adiacenti... TORRENTI, FIUMI e MONTAGNE bloccano l'avanzata delle fiamme nel territorio confinante, INGEGNERIA potrebbe spegnere l'incendio nel territorio boscoso e quindi smetterebbe di propagarsi.

Dobbiamo decidere dove e come colpisce questa calamità... per esempio ogni giocatore sceglie la sua città con più EDIFICI (in caso di 2 città con gli stessi EDIFICI si sceglie quella con più armate; in caso di 2 città con gli stessi EDIFICI e numero di armate si sceglie quella con il numero maggiore di MEZZI DI TRASPORTO).
Poi si tira un dado, ad esempio 1D12... per ogni edificio si aggiunge 1 al risultato, per ogni 10 armate si aggiunge 1 al risultato, per ogni mezzo di trasporto si aggiunge 1 al risultato... se il risultato è maggiore o uguale a 12 scoppia l'INCENDIO.
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Prossimo

Torna a Il Regolamento


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


cron