Calamità "dinamica": PESTE O EPIDEMIA

Evoluzione delle regole del prototipo fino alla versione attuale

Re: Calamità "dinamica": PESTE O EPIDEMIA

Messaggio da leggereda Veldriss il 25 settembre 2017, 23:50

romange ha scritto:Mammamia :o :shock:
Ci vuole una laurea per far procedere questi eventi.... :?


In realtà ci saranno dei segnalini danno che verrano posizionati sui territori man mano che l'EPIDEMIA si propaga, per cui avrai visivamente il valore di infezione che si propaga, magari poi se ho tempo e voglia creo un tutorial grafico.
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4521
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Re: Calamità "dinamica": PESTE O EPIDEMIA

Messaggio da leggereda romange il 26 settembre 2017, 11:06

Mmmmm interessante come cosa..... ;)
romange
PATRIZIO
PATRIZIO
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 31 gennaio 2017, 19:45

Re: Calamità "dinamica": PESTE O EPIDEMIA

Messaggio da leggereda Veldriss il 18 novembre 2018, 18:53

Esempio: il bizantino è al 3° LT e ha STRADE; scoppia un’EPIDEMIA nella CITTÀ di Costantinopoli con 20 armate, quindi si tira 1d8 con risultato 6 a cui si somma 3 perché è una CITTÀ, ma diminuiscono di 2 perché c’è una fortificazione di livello 2, totale 7 perdite; il bizantino durante la fase POSIZIONAMENTO aggiunge altre 10 VF di armate a Costantinopoli per un totale di 23 VF.

Immagine

Al turno successivo il bizantino compra ISTRUZIONE; le perdite a Costantinopoli partono da 7, diminuiscono di 3 per LT del giocatore e di 2 perché c’è una fortificazione di livello 2, ma aumentano di 3 perché è una CITTÀ, quindi 5.
Intanto l’EPIDEMIA si propaga nei territori adiacenti con valore di 7 perdite; in Misia dall’altra parte del Bosforo si riducono di 4 per lo STRETTO e di 2 per la COLLINA, per cui 1 perdita in Misia; in Macedonia si riducono di 2 per COLLINA cui 5 perdite; nel territorio della Dobrugia 7 perdite, ma ci sono solo 5 VF, quindi vengono tolti 5 VF e la Dobrugia non propaga più l’EPIDEMIA.

Immagine

AL turno successivo il bizantino acquista MEDICINA; le perdite a Costantinopoli partono da 5, diminuiscono di 3 per LT del giocatore, di 2 perché c’è una fortificazione di livello 2 e di 3 per MEDICINA, ma aumentano di 3 perché è una CITTÀ, per cui totale perdite 0. Dalla Misia l’EPIDEMIA si propaga con un valore di 1 perdita in Bitinia, Licia e Lidia, ma in tutti questi territori c’è una riduzione di 2 per COLLINA e 3 per MEDICINA, quindi perdite 0; in Macedonia da 5 si riducono di 3 per LT del giocatore, 3 per MEDICINA e di 2 per COLLINA, quindi 0 perdite.
In Tessaglia, Albania, Rascia e Rumelia l’EPIDEMIA si propaga con valore di 5 perdite; in Tessaglia da 5 si riducono di 3 per MEDICINA, quindi 2 perdite; in Albania e Rascia da 5 si riducono di 3 per MEDICINA e di 2 per COLLINA, quindi 0 perdite; la Rumelia si riduce di 3 per MEDICINA, di 2 per COLLINA e di 1 per la fortificazione di livello 1, ma aumenta di 1 per l’insediamento di livello 1, quindi 0 perdite.

Immagine

Al turno successivo l’EPIDEMIA si estingue.
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4521
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Precedente

Torna a Il Regolamento


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite