Regno di Ungheria

Storia, Araldica, confini, alleati e nemici, gesta ed imprese...

Regno di Ungheria

Messaggio da leggereda Veldriss il 5 febbraio 2010, 8:53

Immagine

Immagine
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4702
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Béla IV d'Ungheria

Messaggio da leggereda Veldriss il 5 febbraio 2010, 8:54

Béla IV d'Ungheria

Immagine

Béla IV d'Ungheria (29 novembre 1206 – Buda, 3 maggio 1270) fu re d'Ungheria dal 1235 al 1270, in uno dei periodi più neri della storia ungherese, l'invasione mongola del 1241.
Figlio di Andrea II, iniziò il suo regno cercando di migliorare la posizione politica della casa reale e perseguendo la politica di recupero dei feudi donati, attuata già dal nonno Béla III.
I suoi sforzi terminarono nella primavera del 1241 con l'arrivo dei Mongoli di Batu Khan.
L'esercito ungherese tentò di opporsi agli invasori, ma l'11 aprile nella battaglia di Muhi l'esercito di Béla IV venne annientato. L'Ungheria fu devastata quasi totalmente e intere regioni vennero spopolate.
Béla fuggì in Dalmazia rifugiandosi nella fortezza di Traù. Nel 1242 dopo l'improvviso e inaspettato ritiro dell'esercito mongolo egli tornò nel suo regno in rovina.

Il ritiro inaspettato dei Mongoli era in realtà dovuto alla morte del Gran Khan Ögödei alla fine del 1241 quando Batu Khan, il principale pretendente al titolo di Gran Khan e condottiero dell'Orda Mongola nell'invasione europea, venuto a sapere della morte di Ogodei sul fronte Mongolo Cinese, volle essere presente al gran concilio mongolo del Kuriltai che sarebbe stato indetto entro qualche anno a Karakorum per la successione al Gran Khanato.
I Mongoli così si ritirarono dalla Dalmazia percorrendo la via più breve attraverso le piste della Bulgaria e durante il ritorno misero a ferro e fuoco tutto ciò che incontrarono, se possibile ancor più atrocemente di quanto avevano fatto nell'incursione dal nord Europa.
L'elezione al Gran Khanato avvenne dopo forti attriti nel 1246 ed elesse Güyük Khan.
Béla trascorse il resto del suo regno adoperandosi a ricostruire l'Ungheria e a difenderne l'integrità territoriale.
Noto agli ungheresi come il secondo fondatore della nazione, ricostruì villaggi e intere città, incoraggiò i coloni cechi e tedeschi a ripopolare le zone devastate, mise insieme un nuovo esercito e incrementò il rinnovamento dell'orgoglio nazionale.
Promosse inoltre la costruzione di mura, castelli e fortezze in pietra a difesa delle città contro un'eventuale invasione mongola.
Il programma a lungo termine di Béla rese l'Ungheria di nuovo uno stato vitale.
Morì nel 1270 e gli successe il figlio Stefano V, per il quale aveva combinato un matrimonio con una principessa cumana, un gesto inteso a pacificare i cumani tornati in Ungheria dopo l'invasione mongola.
Una delle figlie, Kinga (Cunegonda) divenne regina di Polonia e in seguito santa della Chiesa Cattolica, patrona di Polonia e Lituania.

Immagine
http://it.wikipedia.org/wiki/B%C3%A9la_IV_d'Ungheria
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4702
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Stefano V d'Ungheria

Messaggio da leggereda Veldriss il 5 febbraio 2010, 8:58

Stefano V (Buda, ca. 1239 – 6 agosto 1272) fu re d'Ungheria dal 1270 al 1272.
Figlio di Béla IV, il suo breve regno fu assediato da considerevoli sconvolgimenti. Incapace di tenere i nobili sotto controllo, non riuscì a contrapporsi ai monarchi stranieri alleati contro di lui.
Stefano combatté contro Ottocaro II Premysl di Boemia e morì improvvisamente dopo che i Boemi avevano rapito suo figlio, il futuro re Ladislao IV, per ricattarlo.

Immagine
http://it.wikipedia.org/wiki/Stefano_V_d%27Ungheria
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4702
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Margherita d'Ungheria

Messaggio da leggereda Veldriss il 5 febbraio 2010, 9:00

Margherita d'Ungheria

Santa Margherita d'Ungheria (Traù, 1242 circa – Isola delle Lepri, 18 gennaio 1270) è stata una religiosa ungherese.

Figlia del re d'Ungheria Béla IV, nipote di Elisabetta di Turingia, venne educata preso il monastero domenicano di Veszprém: nel 1260, respinta l'offerta di matrimonio di Ottocaro II di Boemia e vinta l'opposizione del genitore, abbracciò la vita religiosa e divenne monaca domenicana nel monastero dell'Isola delle Lepri (ora detta di Santa Margherita) presso Buda.

Immagine
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4702
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Ladislao IV d'Ungheria

Messaggio da leggereda Veldriss il 5 febbraio 2010, 9:16

Ladislao IV, detto il Cumano (1262 – 1290), fu re d'Ungheria dal 1272 al 1290.
Figlio di Stefano V d'Ungheria e della pricipessa cumana, Elisabetta, successe al padre nel 1272 al comando di un regno assediato dai conflitti con i suoi amici cumani.
All'età di 10 anni sposò la principessa Elisabetta (o Isabella) d'Angiò (1261-ca. 1300).
Quando salì al trono trovò un paese diviso e assediato dai nemici (Venezia, Mongoli, Impero tedesco).
Durante la minore età (fino al 1277) il suo regno, assediato dalle agitazioni civili e da intrighi di palazzo, fu gestito dalla madre Elisabetta.
Nel 1278 sostenne il re tedesco Rodolfo I d'Absburgo, contro Ottocaro II di Boemia, sconfiggendo Ottocaro con un forte esercito nella battaglia di Marchfeld.
La sua politica ebbe come finalità il rafforzamento dell'autorità regia, contro l'anarchia nobiliare. Lavorò molto per avere al suo servizio i Cumani, da poco giunti nel suo regno in fuga dall'avanzata mongola.
Essendo però i Cumani ancora in gran parte di religione tradizionale animista - sciamanica e mussulmana, questa politica non tardò a creare grossi problemi a Ladislao (che si era preso anche un amante cumana).
Furono soprattutto alcuni ambienti della Chiesa cattolica - che dal Concilio Laterano del 1213-1215 aveva accresciuto il centralismo romano e inasprito la lotta alle eresie e alle diversità culturali (ebrei, musulmani) - a mettere i bastioni tra le ruote a Ladislao.
Nonostante i suoi successi, Ladislao dovette più volte cambiar politica.
Nel 1282 Ladislao fu costretto a condurre operazioni militari contro i Cumani.
Questa politica anticumana durò però poco e alla Chiesa cattolica romana non rimase che dichiarare guerra a Ladislao, colpevole ai suoi occhi di proteggere eretici e infedeli.
Fu così che nel 1288 il papa Nicola IV arrivò ad organizzare una vera e propria crociata contro Ladislao.
La crociata si trasformò in una guerra civile, durante la quale Ladislao finì assassinato.

Immagine
http://it.wikipedia.org/wiki/Ladislao_IV_d'Ungheria
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4702
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Andrea III d'Ungheria

Messaggio da leggereda Veldriss il 22 novembre 2012, 1:01

Andrea III detto il Veneziano (Venezia, 1265 circa – Buda, 14 gennaio 1301) fu re d'Ungheria dal 1290 al 1301. Figlio del principe Stefano d'Ungheria, a sua volta figlio di Andrea II d'Ungheria, e di Tomasina Morosini, fu l'ultimo sovrano ungherese della dinastia degli Arpadi.

Biografia
A causa del crescente potere dei nobili ungheresi e dell'indebolimento del potere centrale, il Paese nel 1290 si trovò in completa anarchia. Nonostante molti in Ungheria contestassero la sua parentela con la dinastia degli Arpadi, Andrea venne ugualmente incoronato nel 1290, dopo essere stato richiamato in Italia e nel 1297 sposò Agnese figlia di Alberto I d'Asburgo contro il quale mosse guerra, vincendolo e riconquistando i territori occidentali, e contro Carlo Martello d'Angiò, che reclamava i diritti sulla corona magiara.
Andrea si dimostrò un eccellente re ma morì senza eredi, e così la dinastia degli Arpadi, che aveva governato dal 907, si estinse con lui.
Dopo la sua morte il regno ungherese si trovò in un interregno, dove Ottone III di Baviera, il futuro Venceslao III di Boemia e Carlo Roberto d'Angiò, furono proclamati re da tre differenti fazioni della nobiltà ungherese.
Alla fine si risolse che la dinastia Angioina consolidò il potere e Carlo Roberto (nipote di Maria Arpad di Ungheria, sorella di Ladislao IV di Ungheria e figlio di Carlo Martello d'Angiò) fu riconosciuto come unico re.

Immagine
http://it.wikipedia.org/wiki/Andrea_III_d%27Ungheria
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4702
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Agnese d'Ungheria

Messaggio da leggereda Veldriss il 19 gennaio 2013, 15:07

Agnese d'Ungheria (Vienna, 18 maggio 1281 – Königsfelden, 10 giugno 1364) è stata la moglie (dal 1297) del re d'Ungheria Andrea III. Era figlia di Alberto I d'Asburgo e di Elisabetta di Tirolo-Gorizia.
Rimasta vedova nel 1301, dopo l'uccisione del padre nel 1308 si ritirò nell'abbazia di Königsfelden a cui donò un celebre paramento ricamato.
È notissimo anche il Libro di preghiere di Agnese, il più antico libro di preghiere in tedesco.

http://it.wikipedia.org/wiki/Agnese_d%27Ungheria
Immagine
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4702
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)

Tomasina Morosini

Messaggio da leggereda Veldriss il 26 gennaio 2013, 21:39

Tomasina Morosini (Venezia, 1250 – Óbuda, 1300) è stata regina d'Ungheria.
Discendente da una nobile famiglia patrizia veneziana, i Morosini, Tomasina Morosini fu regina d'Ungheria avendo sposato Stefano il postumo, figlio del re Andrea II d'Ungheria. Dal loro matrimonio nacque l'ultimo esponente degli Arpadi, re Andrea III d'Ungheria.

http://it.wikipedia.org/wiki/Tomasina_Morosini
Immagine
Avatar utente
Veldriss
"IL CREATORE"
"IL CREATORE"
 
Messaggi: 4702
Iscritto il: 21 ottobre 2008, 10:55
Località: Sovere (BG)


Torna a I Regni dell'epoca


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


cron